Citroen Jumpy: assieme a Citypost attivo nel trasporto e nell’E-Commerce [FOTO]

Operativo un gruppo di 252 esemplari

Citroen Jumpy e Citypost – Il veicolo transalpino rafforza la flotta della società impegnata nei servizi postali. Nel formato XL, risulta dotato di un volume di carico utile pari a 6,6 metri cubi

Versatilità multiforme e doti funzionali al trasporto sono gli aspetti più evidenti del nuovo Citroën Jumpy. Caratteristiche cruciali nella scelta del veicolo da parte di Citypost, una delle realtà più attive nel settore dei servizi postali integrati.

La società, operativa dal 2011 attraverso il brand Sailpost, con sedi in Lombardia, Piemonte e Toscana, 140 agenzie e più di 270 punti attivi nel campo dell’E-Commerce, dispone adesso di ben 252 nuovi esemplari di Citroën Jumpy, impegnati nella distribuzione e per le consegne a domicilio. Gli esemplari commissionati, da quanto segnalato, sono stati tutti consegnati nell’arco di due mesi.

In evidenza le soluzioni pensate dai tecnici del marchio francese per il veicolo commerciale del doppio Chevron, partendo dalle porte laterali scorrevoli che possono essere aperte o chiuse senza utilizzare la chiave, passando ad esempio il piede sotto la zona angolare del paraurti posteriore, pensando proprio alle necessità dei trasportatori quando hanno le mani già occupate. Con la stessa operazione si possono chiudere le porte e bloccarle.
Non manca la possibilità di disporre di porte a battente da 250°, opzionali sulla versione XL lunga 5,30 metri, studiati per non invadere la carreggiata in caso si debba parcheggiare lungo un marciapiede e agevolare le operazioni attorno al mezzo. Segnalati poi diversi vani portaoggetti, tra i quali un cassetto inferiore con presa jack e un’altra da 12V, utile per la ricarica dei dispositivi mobili e kit di rivestimento in legno (due tipologie), quindi anche un Moduwork, sistema che, grazie a una parete di separazione specifica e alla versatilità del sedile del passeggero, permette di aumentare la lunghezza di carico di 1,16 m. Inoltre, l’abitacolo del nuovo Citroën Jumpy può essere trasformato anche un ufficio mobile, agendo sul bracciolo centrale per poi utilizzare un tavolino orientabile dotato di fascia elastica, oltre a disporre di sostegni per apparecchiature mobili.

Gli esemplari impegnati con Citypost sono tutti dotati di unità BlueHDi 120 S&S e di taglia XL, una delle tipologie in gamma, ossia lunghi 5,30 metri come già accennato. I mezzi possono ospitare un volume utile da 6,6 metri cubi, oltre a una portata massima di 1400 chili, considerando le indicazioni fornite.

La nostra prova su strada del veicolo è raggiungibile tramite questo link.

Leggi altri articoli in Veicoli commerciali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati