Kia Stinger: vitalità e voglia di viaggiare [VIDEO]

Tre filmati dedicati alla berlina sportiva di Seul

Kia Stinger – La casa sud-coreana, attraverso tre particolari video e diverse sensazioni, mette in evidenza le qualità della nuova vettura dal design ricercato e grintoso
Kia Stinger: vitalità e voglia di viaggiare [VIDEO]

Da una scogliera in Scozia alle atmosfere colorate in un locale, per poi continuare a viaggiare in lungo e in largo. Suoni, tinte, sfumature, emozioni; tanti elementi che attorniano, si fondono o si espandono, mentre da un luogo all’altro, da una strada a un percorso sempre diverso, la nuova Kia Stinger rende scorrevole un racconto in tre parti.

Si parte da un desiderio e un brivido. Un particolare contrasto di sensazioni, come la presenza di un rosso intenso su uno sfondo più scuro. Lo stesso colore vivo che riveste la berlina sportiva di Seul, protagonista in diversi momenti di questa narrazione a tappe.

Il design ricercato, l’ambiente caratterizzano da un’impostazione che associa tratti eleganti ad altri più grintosi, coniugano espressività ruggente e finezze estetiche firmate dagli specialisti dello stile della casa.
Oltre all’aspetto visivo, anche tanto ritmo proposto da una meccanica composta da sospensioni anteriori McPherson e multi-link a cinque bracci nella zona retrostante, e qui si passa al secondo capitolo, dove assieme alle vetture è protagonista anche il dj Paul van Dyk, nella eclettica Berlino. Qui i turbinio di immagini e sonorità sembrano viaggiare allo stesso ritmo delle unità motrici della nuova Stinger.

La proposta per il mercato italiano comprende due tipologie di unità motrici, un propulsore Diesel sovralimentato di 2.2 litri da 200 cavalli e 440 Nm di coppia oltre a uno alimentato a benzina, più voluminoso e prestazionale. Un motore di 3.3 litri in grado di generare 370 cavalli e 510 Nm di coppia. La trazione di quest’ultima versione è di tipo integrale, mentre l’impianto frenante è firmato Brembo. Il cambio proposto è un automatico otto rapporti.

Ultima tappa di questo piccolo viaggio è una corsa al Festival della Tomatina, la tradizionale battaglia di pomodori di Buñol, un comune spagnolo della comunità autonoma Valenciana. Il rosso torna predominante, sottolinenando il carattere espressivo di questa vettura.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati