Mazda6: la nuova ammiraglia introdotta a Los Angeles [FOTO]

Tra i motori un 2.5 SKYACTIV a benzina con disattivazione dei cilindri

Nuova Mazda6 – La casa giapponese presenta la sua berlina di vertice, caratterizzata da uno stile sempre ricercato e anche un propulsore quattro cilindri caratterizzato da un dispositivo che può silenziarne due, oltre a un inedito monitor panoramico

Il variegato gruppo di vetture proposto da Mazda, in occasione del Salone di Los Angeles 2017 in programma dal primo al dieci dicembre, comprende anche la nuova ammiraglia. La rinnovata Mazda6 affianca filanti concept e sportive, riplasmata secondo una ricerca mirata su stile e tecnica costruttiva.

La Mazda VISION COUPE mostrata nell’occasione, dopo il debutto a Tokyo, rappresenta una ricercata scultura futurista che anticipa alcuni concetti stilistici della casa. Il lato grintoso del marchio è invece sintetizzato dal prototipo RT24-P racer e la MX-5 “Halfie”, una sorta di ponte tra le caratteristiche di un modello tradizionale e una vettura da competizione. Eleganza e cura stilistica, infine, sono esaltate proprio con l’ultima generazione di Mazda6.

Partendo dall’esterno, si coglie l’impostazione sinuosa dei fianchi e del tetto. Elementi che, uniti ai tratti più tesi che definiscono ad esempio la zona dedicata ai gruppi ottici, offrono un’alternanza di forme che cattura l’attenzione. Assieme a un lavoro focalizzato sulle orme esterne, gli stessi tecnici di Mazda hanno lavorato finemente sull’impostazione degli interni. In particolare, la casa segnala la presenza di finiture in legno Sen, una particolare varietà giapponese, sull’allestimento al vertice di gamma.

L’estetica è associata a contenuti tecnologici pensati per la sicurezza e il comfort di marcia, iniziando da un monitor panoramico a 360° e un dedicato Mazda Radar Cruise Control (MRCC) con funzione Stop&Go, che consente il mantenimento della distanza di sicurezza sino a veicolo fermo. La ripresa del movimento avviene tramite un accenno sull’acceleratore. Ma sono presenti anche altri sistemi nella panoramica i-ACTIVSENSE, studiati per amplificare nel complesso assistenza e tranquillità di guida.

Sul versante tecnico, tra gli aspetti interessanti, figura anche la proposta di un corposo motore a benzina SKYACTIV-G 2.5T, introdotto con il SUV Mazda CX-9. L’unità targata SKYACTIV è caratterizzata da una soluzione a iniezione diretta, legata a sua volta a un’altra che spegne l’azione di due dei quattro cilindri presenti. Una scelta che ottimizzerebbe i livelli di efficienza, da quanto segnalato, sempre tenendo in considerazione consistenza di ritmo.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati