Rimac: nuova hypercar elettrica all’orizzonte [TEASER]

Farà il suo esordio al Salone di Ginevra 2018

di

Rimac Automobili - Dopo la Concept One, la casa automobilistica croata ha mostrato in rete l'immagine teaser della nuova hypercar elettrica che presenterà al Salone di Ginevra 2018.

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Rimac: nuova hypercar elettrica all’orizzonte [TEASER]
Rimac - Teaser

Rimac Automobili ha comunicato che al Salone di Ginevra 2018 presenterà una nuova hypercar, anticipata da un’immagine teaser pubblicata in rete che ne scorge la parte laterale in penombra. Per la casa automobilistica croata si tratterebbe del secondo modello (nome in codice Concept Two), dopo la prima ed esclusiva Concept One (derivata dalla Concept S; presentata al Salone di Francoforte 2011), che ha fatto il suo esordio al Salone di Ginevra 2016.

Prodotta in soli 8 esemplari, la Concept One dispone di un powertrain formato da quattro motori elettrici montati al centro dei due assi e allacciati da una batteria da 82 kWh, per una potenza complessiva di 1.088 CV e velocità massima di 354 km/h. Tuttavia, Rimac al Salone di New York dell’aprile scorso ha presentato la versione aggiornata con una nuova batteria da 90 kWh che ha portato la potenza massima fino a 1.224 CV.

In una nota sul web, Rimac ha dichiarato: “La nuova hypercar di Rimac, un vero punto di svolta. Anteprima a Ginevra 2018. Restate sintonizzati”. A differenza della Concept One, Rimac vorrebbe estendere la produzione fino ad almeno 100 esemplari, coi primi 20 che dovrebbero essere commercializzati già nel corso del 2018.

1st dicembre, 2017

Tag:, , ,

Iscriviti al Canale YouTube:

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Rimac: Tutte le notizie


Lascia un commento





POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
Listino Auto Nuove: Modelli più cliccati
Ultime Foto
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini