Lamborghini Urus: prime immagini e caratteristiche del S-SUV del Toro [FOTO]

Monta il motore V8 biturbo 4.0 litri da 650 CV

di

Lamborghini Urus - Ecco le prime foto ufficiali della Lamborghini Urus, il nuovo Super SUV della Casa del Toro che punta a ridefinire uno nuovo punto di riferimento nel segmento. A spingere il nuovo modello del Toro c'è il motore V8 biturbo 4.0 litri da 650 CV e 850 Nm di coppia. Scatta da 0 a 100 km/h in 3,6 secondi.

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Lamborghini Urus: prime immagini e caratteristiche del S-SUV del Toro [FOTO]
Lamborghini Urus

In questi istanti a Sant’Agata Bolognese, sede del quartier generale di Lamborghini, la Casa del Toro sta ufficialmente presentando al mondo la Urus, il nuovo e attesissimo Super SUV, così come lo ha ridefinito il costruttore emiliano marcandone la differenziazione con il resto dei modelli che popolano il segmento dei SUV.

In Rete sono già emerse le prime foto ufficiali che ci svelano il look della Lamborghini Urus che potete già vedere nella foto gallery in allegato.

Come ci si aspettava ad alimentare la Lamborghini Urus c’è il motore V8 biturbo da 4.0 litri, un propulsore che secondo quanto dichiarata il costruttore emiliano, permetterà al nuovo SUV di non sfigurare al fianco delle sorelle Aventador e Huracan.

Il propulsore V8 della Urus eroga 650 CV e 850 Nm di coppia massima. Con questo potente motore il nuovo Super SUV di Lamborghini dichiara performance di assoluto valore: 0-100 km/h in 3,6 secondi, 0-200 km/h in 12,8 secondi e velocità massima di 305 km/h. Successivamente arriverà sul mercato anche una versione ibrida plug-in.

La potenza dei 650 CV è gestita attraverso un sistema di trazione integrale coadiuvato dal cambio automatico a comando elettroidraluco a 8 marce, mentre un convertitore di coppia potenza la risposta del motore V8 biturbo. La ripartizione della coppia da parte del sistema di trazione integrale è 40/60 tra i due assi, con un picco del 70% della coppia disponibile per l’asse anteriore e dell’87% per l’asse posteriore.

Come abbiamo avuto modo di scoprire durante le settimane scorse la Lamborghini Urus offre sei modalità di guida disponibili che cambiano l’assetto: Strada, Sport, Corsa, Neve, Terra e Sabbia, alle quali si aggiunge la modalità Ego che permette di personalizzare il setup. Nelle modalità Neve, Terra e Sabbia il SUV incrementa la sua altezza da terra per affrontare meglio l’off-road e le condizioni difficili, mentre con in Strada, Sport e Corsa i parametri della Urus sono ottimizzati per le massime prestazioni in strada e per rendere al meglio nella guida sportiva, anche in pista.

Sotto l’aspetto estetico il primo impatto della Lamborghini Urus fa l’occhiolino all’aggressività con uno stile audace che rimanda ai tratti spigolosi delle supercar di Sant’Agata Bolognese. Per quanto riguarda le dimensioni il nuovo SUV misura 5.112 mm in lunghezza, 2.016 mm in larghezza e 1.639 mm in altezza. Rispetto agli altri SUV la Urus ha un passo decisamente generoso che misura 3.003 mm. Tutto questo racchiuso in un peso complessivo poco al di sotto di 2.200 kg, meno della Porsche Cayenne Turbo con la quale condivide la piattaforma MLB Evo.

Anche se Lamborghini spiega che la Urus ha preso alcuni spunti stilistici dalla LM002, quello che si nota maggiormente sono le sue proporzioni da supercar, con rapporto “2/3 corpo vettura e 1/3 vetratura” così come sui modelli Aventador e Huracan. Particolarmente interessanti sono le linee diagonali che scolpiscono le sezioni laterali del cofano motore, così come l’originale configurazione delle prese d’aria anteriori, sopra le quali sono collocati gli eleganti ed affilati fari anteriori con luci a LED dalla forma a Y in classico stile Lamborghini.

Spostando lo sguardo verso il posteriore si nota la linea del tetto ribassata, oltre ai finestrini senza cornici e ai robusti montanti posteriore. La coda è caratterizzata da sottili fanali a forma di Y e dal diffusore posteriore ispirato alle vettura da corsa Lamborghini nel quale sono integrati i quattro terminali di scarico, due per lato, dalla forma tonda.

L’abitacolo della Urus tiene fede alla promessa di unione tra lusso e vocazione alle performance. Come sugli altri modelli Lamborghini gli interni propongono elementi esagonali sul cruscotto. Il volante sportivo è a tre razze con sistema di smorzamento delle vibrazioni, dietro il quale troviamo il quadro strumenti digitale con schermo TFT.

Il SUV del Toro è dotato di High Beam Assistant, sensori di parcheggio, sistema PreCognition, sedili anteriori riscaldabili e regolabili a 12 vie (a richiesta con regolazioni a 18 vie). Per quanto riguarda il bagagliaio quello della Urus offre una capacità di carico di 616 litri espandibili fino a 1.596 litri abbassando i sedili posteriori.

A bordo della Lamborghini Urus c’è il sistema d’infotainment LIS in grado di riconoscere i comandi vocali e permettere la totale integrale del proprio smartphone grazie ai supporti Android Auto e Apple CarPlay. Di serie troviamo l’impianto audio con 8 diffusori, mentre in optional è disponibile il sistema premium Bang&Olufsen con suono 3D e un’uscita da 1.700 watt.

I prezzi della Lamborghini Urus partono da 171.429 euro, con le prime consegne attese per la prossima primavera.

4th dicembre, 2017

Tag:, , , , , , , ,

Iscriviti al Canale YouTube:

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Lamborghini Urus: Tutte le notizie


Lascia un commento





Listino Auto Nuove: Modelli più cliccati
Ultime Foto
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini