Audi Q3: lo sviluppo del nuovo modello continua sulla neve [FOTO SPIA]

Debutterà entro la fine del prossimo anno

Audi sta sviluppando la seconda generazione della sua Q3. La nuova versione del Suv più compatto del costruttore tedesco poggerà sulla nuova piattaforma MQB ed offrirà una maggiore abitabilità interna rispetto a quella garantita dal modello attuale.

Audi Q3 – Tempo di collaudi sulla neve per la futura generazione dell’Audi Q3 che stando alle ultime indiscrezioni dovrebbe arrivare sul mercato entro la fine del 2018. Si tratta di una vettura molto attesa in quanto il brand tedesco vuole presidiare il segmento dei Suv compatti, mercato che secondo le previsioni continuerà a crescere senza sosta fino ai primi anni del prossimo decennio.

In tal senso, Audi non vuole arrivare tardi all’appuntamento con le vetture più richieste sul mercato e si appresta ad intensificare gli sviluppi del suo Suv più compatto in modo tale da andare a sfidare sul campo vetture come la BMW X1, la Volvo XC40 e la Jaguar E-PACE. In effetti la Q3 attuale è la vettura più anziana della gamma Audi visto che è stata lanciata nel 2011 e ristilizzata nel 2014.

La seconda generazione dell’Audi Q3 cambierà sotto molteplici punti di vista rispetto alla versione che conosciamo oggi. Innanzitutto poggerà sulla nuova piattaforma MQB già in uso su altri modelli di pari segmento del Gruppo Volkswagen tra i quali la recente Skoda Kodiaq. Il nuovo pianale garantirà alla nuova nata un minor peso e maggior spazio per passeggeri e relativi bagagli.

Stando alle prime informazioni ricevute in merito possiamo anticipare che con ogni probabilità la nuova Audi Q3 sarà più lunga e più larga rispetto all’attuale modello rispettivamente di 60 e 50 mm. Inoltre godrà di un passo maggiore di 50 mm a tutto vantaggio dell’abitabilità interna e di un bagagliaio più grande con una capienza maggiore rispetto ai 420 litri attuali.

Ovviamente, sebbene le foto spia inviateci dai nostri fotografi ritraggano un esemplare ancora molto ben camuffato, possiamo anticipare anche che a livello di stile la futura generazione di Q3 metterà in mostra gli ultimi stilemi stilistici che hanno già caratterizzato il design delle più recenti vetture Audi. Nelle foto spia presenti nella nostra galleria, infatti, è possibile intravedere tra le camuffature del muletto fotografato elementi tipici delle nuove Audi come la calandra esagonale “single frame” dalla forma più spigolosa, i classici gruppi ottici più appuntiti e le ormai classiche bombature su entrambi i passaruota.

Così come per l’esterno, anche per l’interno la futura Audi Q3 prenderà in prestito numerose soluzioni già appannaggio delle ultime vetture di Ingolstadt. Ad esempio abbiamo buona ragione di credere che l’intera plancia della nuova generazione di Q3 prenderà spunto da quella dell’ultima Q5 caratterizzata da un voluminoso tunnel centrale. Nondimeno, anche la nuova Q3 godrà del nuovo e tecnologico Audi Virtual Cockpit.

Capitolo motori: la piattaforma MQB cui abbiamo accennato in precedenza consentirebbe alla nuova Audi Q3 di poter usufruire anche di propulsioni ibride. Probabilmente ad un anno dal lancio commerciale la gamma della nuova Q3 potrà contare anche sulla presenza di una combinazione tra il motore termico 1.4 TFSI ed un piccolo propulsore elettrico. Non solo: sulla sua nuova Q3 Audi potrebbe anche aspirare ad avere una motorizzazione completamente elettrica. A livello più tradizionale, invece, la nuova nata dovrebbe ospitare sotto il cofano moderni quattro cilindri alimentati sia a benzina che a gasolio.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati