Volkswagen avrebbe registrato le denominazioni “I.D. Cruiser” e “I.D. Freeler”

Si parla di altre novità elettriche per la casa tedesca

di

Volkswagen I.D. Cruiser e I.D. Freezer – Il marchio di Wolfsburg, secondo quanto affiorato in rete, avrebbe registrato nuove sigle all'interno del World Intellectual Property Organization (WIPO)

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Volkswagen avrebbe registrato le denominazioni “I.D. Cruiser” e “I.D. Freeler”
Le concept car I.D. marchiate Volkswagen

Due nuovi nomi amplierebbero ulteriormente la panoramica I.D. di Volkswagen, considerando una notizia apparsa in rete.

I.D. Cruiser e I.D. Feeler sono le denominazioni segnalate dai colleghi di Auto Guide, indicando che lo stesso costruttore tedesco avrebbe registrato gli stessi all’interno del World Intellectual Property Organization. Aspetto che suggerisce l’ampliamento delle gamma elettrica anticipato dalla casa di Wolfsburg già con alcuni modelli di differente taglia. Dalla prima Hatch compatta, passando per dimensioni al crossover Crozz, fino al più ampio Buzz. Sempre anticipati dalla sigla I.D. che evidenzia le vetture totalmente elettriche, pensate attorno a una piattaforma specifica assemblata dalla stessa casa e chiamata MEB. Le versioni prodotte sarebbero realizzate dal 2020.

Per ora non risulta chiaro a quali tipologie di veicoli possano riferirsi questi due termini Cruiser e Freeler, sebbene le parole siano legate al turismo, la prima anche al linguaggio navale, e ispirano voglia di libertà. Indizi che potrebbero prefigurare un nuovo crossover o un SUV. In ogni modo, è doveroso usare il condizionale dato che le informazione emerse risultino ancora limitate.

Considerando la sigla I.D., la propulsione sarebbe totalmente elettrica come anticipato dalle concept car mostrate sino ad ora. L’ultima di queste è l’aggiornato crossover I.D. Crozz. Tra gli aspetti interessanti: un’architettura tecnologica composta da radar, visori e sensori che consentono al veicolo di muoversi autonomamente (modalità evidenziata dall’arretramento del volante); quindi un sistema propulsivo composto da due unità elettriche che, in base alle indicazioni, fornirebbero una potenza di 300 cavalli, che consentirebbero al veicolo di raggiungere i 180 km/h di velocità e disporrebbe di un’autonomia di 500 chilometri. Una ricarica sino all’80% del totale avverrebbe nell’arco di mezz’ora, utilizzando un sistema a voltaggio più elevato.

Tra le indiscrezioni più recenti, oltre a questi due nomi, Volkswagen ne avrebbe in precedenza registrato un altro: “I.D. Streetmate”. Anche in questo caso si possono avanzare solo delle ipotesi, spaziando da una possibile citycar a un SUV. Come accennato, è doveroso l’uso del condizionale.

31st dicembre, 2017

Tag:, , , , , , , ,

Iscriviti al Canale YouTube:

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Volkswagen I.D. Crozz II Concept: Tutte le notizie


Lascia un commento





POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
Listino Auto Nuove: Modelli più cliccati
Ultime Foto
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini