Audi: in futuro ogni modello avrà il suo stile

Maggiore differenziazione estetica tra i vari modelli della gamma

Fino ad ora in Audi è esistita una certa uniformità del design su tutti i modelli in nome di una maggiore visibilità del brand. Da oggi non sarà più così e Audi mirerà a dare maggiore autonomia stilistica ad ogni modello.
Audi: in futuro ogni modello avrà il suo stile

Non è un mistero che negli ultimi anni il design Audi si sia un pochino appiattito su ogni modello presente in gamma. Lo stile delle ultime Audi dalla piccola A1 alla grossa A8, passando per tutta la gamma dei Suv denominati con la lettera Q, ha subìto infatti una lenta ma progressiva evoluzione che lo ha portato ad essere caratterizzato da tagli netti e decisi e da forme complesse.

Quindi se da un lato il design degli ultimi modelli è stato reso più spigoloso e movimentato, dall’altro lo stesso stile è stato ereditato a cascata da tutti i modelli presenti in gamma del costruttore di Ingolstadt. Il design del frontale, della fiancata e del posteriore di tutti i nuovi modelli è stato così caratterizzato da una certa uniformità di stile che ha marchiato incondizionatamente le linee di ogni singolo modello presente in gamma.

Questo almeno fino ad oggi: infatti, lo stesso marchio tedesco ha ammesso di voler in futuro cambiare questa filosofia di design. In una recente intervista rilasciata ad Autocar, Rupert Stadler, CEO di Audi, ha difatti affermato: “L’uniformità dello stile Audi su tutti i modelli è stato utilizzato per rendere il design del marchio sempre più riconoscibile nei mercati emergenti come ad esempio quello Cinese. Tuttavia ora che siamo ben conosciuti in Cina, possiamo cominciare a cambiare questa tendenza e dare ad ogni modello un look proprio.”

Dello stesso avviso è Marc Lichte, Capo del design di Audi, che ha dichiarato: “Adesso sappiamo che c’è posto per una maggiore differenziazione. Dato che i nostri modelli attuali sono in produzione da un minimo di 6 anni, penso che oggi come oggi ogni nuovo modello futuro possa avere un design proprio in modo tale da essere attraente per lungo tempo negli anni a venire.” Riguardo al design delle nuove Audi, Lichte ha altresì affermato che l’avvento della propulsione elettrica contribuirà a riformulare il tipico approccio al design in quanto i progettisti potranno ambire a disegnare vetture con cofani più bassi e sbalzi maggiormente ridotti.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati