Ford Ranger MY 2018: nuove FOTO SPIA dei test prima del debutto a Detroit

In preparazione anche una versione Raptor?

Non è ancora confermato, ma il facelift del pick-up Ford Ranger potrebbe debuttare tra pochi giorni al NAIAS 2018 e mentre si attendono nuove notizie ufficiali un prototipo è stato “beccato” in fase di test per le strade della Tailandia. Da ciò che si vede non dovrebbe cambiare molto, con cambiamenti soprattutto estetici

Già nelle scorse settimane si era parlato con insistenza di un nuovo facelift per il 2018 dedicato al pick-up Ford Ranger, il più grande in assoluto importato anche sul mercato europeo e italiano. Alcuni siti di settore hanno così pubblicato le foto che vi riportiamo anche noi qui sotto, nelle quali si vede proprio un modello in fase di test di quello che dovrebbe essere il nuovo Ranger sulle strade della Tailandia. Le immagini sono state pubblicate inizialmente su un forum di appassionati, quindi la loro attendibilità rimane comunque opinabile, ma la mancanza di targa e alcune differenze con il modello attuale sono tutti indirizzi che suggeriscono si tratti proprio della versione che debutterà a Detroit tra poche settimane.

La piattaforma è naturalmente sempre la stessa T6, già utilizzata anche per altri mezzi commercializzati in giro per il mondo, come l’Everest e il Bronco. Gli aggiornamenti più evidenti sono per ora limitati al puro aspetto estetico, con una griglia leggermente rivista e alcune novità a livello di design e funzionalità per i gruppi ottici anteriori. Il paraurti presenta un aspetto sensibilmente più fluido rispetto alla versione attualmente in commercio.

Anche se ovviamente è assolutamente troppo presto per fare supposizioni sulla gamma di motori, è logico pensare che non vi saranno grandi variazioni rispetto al passato. Dovremmo quindi ancora avere il 2.200 TDCI da 125 Cv e una variante più potente da 160 Cv. Infine il top di gamma dovrebbe essere rappresentato dal 3.200 TDCI da 200 Cv. Nel frattempo, però, rumor sempre più insistenti vorrebbero prossimo al debutto anche un modello Raptor, ovvero la declinazione più performante e corsaiola di questo pick-up (sì, in America fanno anche questo, senza una vera sorpresa). Potrebbe essere una variante depotenziata del già esistente F-150 Raptor, il quale già di suo è equipaggiato con un V6 biturbo da 3.500 cc. Non ci sono però ancora dettagli sull’eventuale arrivo di questo mezzo.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati