Volkswagen: arriva l’auto che si guida premendo un tasto

Il progetto sarà sviluppato coi tecnici di Aurora Innovation

Johann Jungwirth: "Daremo ad anziani, bambini e malati l'autonomia di movimento che normalmente non avrebbero"

Volkswagen strizza l’occhio a un futuro (forse) non troppo remoto presentando il suo primo veicolo con sistema di guida semi autonoma di livello 3 facendo seguito all’Audi A8 presentata la scorsa estate e realizzata in collaborazione con Aurora Innovation.

Insomma, squadra che vince non si cambia, e così in casa VW hanno voluto dare un seguito a questo progetto, installando su questo nuovo prototipo la stessa tecnologia di guida autonoma usata in precedenza che precede un complesso ma efficace sistema di composto da sensori, hardware e software, come la tecnologia Machine Learning e di intelligenza artificiale. Volkswagen sottolinea come l’obiettivo di questa partnership sia a fornire alla propria clientela un’esperienza di guida unica e incentrata sulla sicurezza, sulla praticità e sul comfort, il tutto anticipando le necessità del futuro che avranno sempre più bisogno di soluzioni intelligenti in fatto di mobilità per aiutare a risolvere i problemi relativi al traffico, all’inquinamento e alla sicurezza stradale.

Insomma, a differenza di altri costruttori, Volkswagen ha dato un nel colpo di acceleratore, come sottolinea il responsabile Johann Jungwirth: “Il nostro scopo è migliorare la mobilità di ciascuno e lo faremo creando una vettura che i passeggeri potranno usare solamente accedendo all’apposita app o schiacciando un bottone. Questo veicolo potrà essere sfruttato anche dai bambini, dagli anziani e dagli ipovedenti che così tornerebbero ad avere una certa autonomia di movimento senza dover contare sempre su qualcuno”.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati