Audi A7 Sportback MY 2018: tutto pronto per il gran debutto a Detroit [FOTO]

Stilisticamente ispirata al concept Prologue

Nuova Audi A7 Sportback - Al Salone di Detroit 2018 la nuova Audi A7 Sportback sarà tra le grandi protagoniste, forte di una veste estetica che rappresenta il nuovo corso stilistico della Casa dei Quattro Anelli. L'elegante coupé tedesca offrirà al suo interno tutte le più avanzate tecnologie recentemente sviluppate da Audi.

Audi s’appresta a mostra al pubblico del Salone di Detroit 2018, che apre le porte la prossima settimana, la nuova ed elegante A7 Sportback, manifesto del nuovo approccio stilistico del marchio dei Quattro Anelli. 

La seconda generazione di Audi A7 ha un design fortemente ispirato a quello che da forma alla concept car Prologue, fatto di linee scolpite, tratti decisi ed ampie superfici continue senza interruzioni che danno forma alla carrozzeria, oltre all’andamento marcatamente spiovente della linea del tetto sul posteriore.

Nonostante la configurazione della coda, Audi spiega che la nuova A7 offre più spazio e comfort per i passeggeri posteriori rispetto a quanto non facesse la precedente generazione: sono aumentati i centimetri a disposizioni di gambe e testa di chi viaggia seduto dietro.

Il nuovo linguaggio stilistico di Audi caratterizza anche l’abitacolo della nuova A7 con il cruscotto arricchito dall’ultima generazione del sistema d’infotainment MMI che ha debuttato con la recente A8, sostituendo tutti i tradizionali comandi e tasti fisici con due grandi display touch ad alta definizione. Forte anche della presenza dell’Audi Virtual Cockpit, l’abitacolo della nuova A7 vuole essere uno dei più tecnologici tra quelli delle vetture attualmente disponibili sul mercato.

Per quanto riguarda le motorizzazioni, al momento sappiamo che sulla nuova A7 Audi proporrà il motore V6 TFSI da 3.0 litri che eroga 355 CV, abbinato al cambio automatico S-Tronic a doppia frizione a 7 rapporti e al sistema di trazione integrale quattro. Altre motorizzazioni saranno disponibili più avanti, incluse le versioni ibride plug-in.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati