Porsche starebbe lavorando su una piattaforma definita SPE per supercar elettriche

Potrebbe essere condivisa con Audi e Lamborghini

Porsche pianale per supercar elettriche – Affiorano indiscrezioni in rete sul possibile sviluppo di un pianale dedicato alle future supercar elettriche marchiate Porsche, sul quale potrebbero poggiare anche altre sportive Audi o Lamborghini
Porsche starebbe lavorando su una piattaforma definita SPE per supercar elettriche

Porsche starebbe studiando una innovativa piattaforma per le future supercar totalmente elettriche. Una base telaistica dedicata, che sarebbe denominata SPE, potrebbe essere condivisa anche con altri marchi della galassia Volkswagen, nello specifico si tratterebbe di vetture Audi e Lamborghini.


Lamborghini Terzo Millennio concept

L’indiscrezione riportata dai colleghi di Automotive News poggia anche su quanto accennato da un senior Volkswagen executive. La casa tedesca sarebbe impegnata nello sviluppo di un telaio specifico per vetture sportive o supercar totalmente elettriche, sebbene per ora non emergano molti dettagli sull’argomento.


Lamborghini Terzo Millennio concept

Un accenno sulla misteriosa piattaforma sarebbe apparso anche a margine di una presentazione del Gruppo Volkswagen. Una scheda risalente allo scorso novembre relativa al possibile mercato dei veicoli elettrici. Sebbene non trapeli molto per ora, si ipotizza che i primi modelli legati a questa piattaforma possano comparire dal 2025 in avanti.
Questi esemplari probabilmente, oltre a condividere la filosofia anticipata con la concept car Mission E e attualmente in fase di sviluppo, potrebbero essere caratterizzati da concetti stilistici e contenuti pensati attorno al la nuova dimensione elettrica. Nel caso della Mission E, come riportato su altri articoli già pubblicati, le ultime voci suggeriscono una gamma articolata su ben tre differenti livelli di potenza: 402 cavalli (300 kW), 536 cavalli (400 kW) e 670 cavalli (500 kW), sviluppati da un’architettura composta da due propulsori elettrici presenti su ogni asse, oltre a una trasmissione a due velocità e un differenziale posteriore gestito elettronicamente. La trazione sarebbe dunque integrale.
La stessa concept di Lamborghini Terzo Millennio ha offerto una prospettiva di questo futuro ad altre prestazioni e zero emissioni, così come si può ipotizzare che ne caso di Audi si possa pensare a un’erede della R8 e-tron.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati