Salone di Detroit 2018: Ford Ranger, il pick-up medio s’è rifatto il look [FOTO e VIDEO]

Robusto, moderno e funzionale

Ford Ranger MY 2019 - Ford ha tolto ufficialmente il velo dal nuovo Ranger che si è presentato in anteprima al Salone di Detroit. Il pick-up dell'Ovale Blu è stato rinnovato nell'estetica e nei contenuti, tra i quali c'è l'infotainment SYNC 3. A spingerlo c'è il benzina EcoBoost da 2.3 litri con cambio automatico a 10 marce.

Ford ha appena presentato la nuova generazione del pick-up Ranger al Salone di Detroit 2018. Il robusto veicolo commerciale di medie dimensioni destinato al Nord America si presenta con una nuova e moderna ricetta stilistica, accompagnata da un profondo rinnovamento dei contenuti tecnologici, a partire dall’introduzione di moderni sistemi di assistenza alla guida che ne rendono più sicuro e affidabile il comportamento sia in strada che in off-road.

Il nuovo Ford Ranger, che sarà prodotto a partire da quest’anno nello stabilimento della Casa nordamericana in Michigan, vuole sfruttare il trend di crescita del segmento dei pick-up medi che negli Stati Uniti negli ultimi tre anni è cresciuto dell’84%.

Sotto il profilo estetico il nuovo Ranger ha un aspetto ancora più robusto grazie alla linea di cintura più alta, mentre a fornire atletismo sono griglia e parabrezza rastrellati. Il pick-up dell’Ovale Blu è dotato di sbalzi corti e di ampio cassone con portellone posteriore, sul quale è incisa la scritta “Ranger”, progettato per agevolare le operazioni di carico/scarico merci. Sulla coda c’è anche un nuovo paraurti in acciaio con apposita allocazione per il gancio di traino che permette di portarsi dietro camper, auto o barche.

Gli interni del nuovo Ford Ranger puntano a comfort e funzionalità, offrendo spazio a sufficienza per accogliere cinque persone a bordo. Dietro il volante spiccano i due schermi LCD del quadro strumenti sui quali tenere sott’occhio le informazioni di marcia, mentre al centro della plancia è posizionato il sistema d’infotainment Ford SYNC 3 con display touch da 8 pollici.

Costruito su un telaio in acciaio ad alta resistenza, il nuovo pick-up di Ford è spinto dal motore EcoBoost da 2.3 litri, del quale non è stato ancora svelato il livello di potenza. Al propulsore è abbinabile solo il cambio automatico a 10 velocità, mentre si potrà scegliere tra due e quattro ruote motrici. Previste due configurazioni di cabina: SuperCab e SuperCrew. La gamma sarà composta da tre allestimenti: XL, XLT e Lariat.

Nell’equipaggiamento di serie tra i sistemi di assistenza alla guida il nuovo Ford Ranger include il Blind Spot Information, il Lane Keeping Assist, il Lane Departure Warning, la frenata automatica d’emergenza e il Reverse Sensing System. Sulle versioni più accessoriate Ford propone anche il cruise control adattivo, il Pedestrian Detection e il sistema di controllo del rimorchio.

Per esaltare le capacità da fuoristrada del nuova Ford Ragner c’è il pacchetto Off-Road FX4 che arricchisce il pick-up con badge FX4, piastre paramotore sul telaio, piastra bash frontale in acciaio, ammortizzatori off-road e pneumatici all terrain. A ciò aggiunge anche il Terrain Management System, simile a quello della F-150 Raptor, che offre al guidatore la possibilità di scegliere fra diverse modalità di guida in base al terreno affrontato. Di serie c’è anche il Trail Control che porta le funzionalità del cruise control sui terreni accidentati a bassa velocità.

Leggi altri articoli in Veicoli commerciali

Lascia un commento

1 commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. Filippo

    25 marzo 2018 at 18:22

    Quando verrà commercializzato in Italia?

Articoli correlati