Lamborghini Aventador: nuova proposta di tuning di Liberty Walk

Potenza fino a 1.500 CV grazie ad Underground Racing

Lamborghini Aventador - L'azienda giapponese svela un altro tuning della supercar del Toro, le cui componenti aerodinamiche risultano incrementate rispetto al modello precedente.
Lamborghini Aventador: nuova proposta di tuning di Liberty Walk

La Lamborghini Aventador è senza dubbio una delle supercar più estreme uscite dall’impianto di produzione di Sant’Agata Bolognese. Tuttavia c’è chi come Liberty Walk è deciso a renderla ulteriormente aggressiva grazie a numerosi interventi aftermarket. Il noto tuner giapponese, famoso per le elaborazioni estreme delle supercar dei rispettivi marchi automobilistici che le converte prevalentemente per il mondo del drifting, ha infatti proposto un altro tuning sul modello Aventador.

Grazie a delle foto pubblicate in rete che ne scorgono il frontale, il profilo e il retrotreno, è possibile notare le tipiche modifiche dell’azienda di Owariasahi: passaruota estesi per accogliere gli pneumatici maggiorati Pirelli P Zero, minigonne riviste con deviatori di flusso, ala posteriore con attacchi rivisti e profilo estrattore per espellere i flussi d’aria distribuiti dallo splitter sul frontale, zona in cui compaiono diversi flap e due prese d’aria sul cofano.

Liberty Walk, come sempre, offrirà differenti tipologie di body kit, ciascuno composto da materiali rinforzati con fibre a matrice polimerica, e acquistabili in maniera separata come per i tutti gli altri modelli soggetti al tuning. La vettura si avvale inoltre di sospensioni pneumatiche, disponibili a un prezzo di 9.500 dollari. Il propulsore 6.5 V12 resterà invariato a 700 CV e 690 Nm di coppia, anche se diverse aziende hanno pronte le rispettive modifiche. E’ il caso di Underground Racing: l’azienda della Carolina del Nord aggiungerà il proprio sistema twin-turbo insieme ad altre componenti per permettere alla supercar di erogare più di 1.500 CV.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati