Volvo XC40: il Suv compatto pensato per la città

La sicurezza attiva e passiva è ai massimi livelli

Nel dar vita alla XC40, prima Suv compatta di Volvo, il costruttore svedese non ha perso di vista il suo cavallo di battaglia: la sicurezza. Per questo Volvo ha puntato a rendere meno stressanti e più piacevoli gli spostamenti quotidiani nei centri urbani mettendo a disposizione degli automobilisti le più recenti tecnologie di sicurezza.
Volvo XC40: il Suv compatto pensato per la città

Volvo XC40 – La casa costruttrice premium svedese ha lanciato il guanto di sfida ai suoi rispettivi competitor dando vita al primo Suv compatto della sua lunga storia. La nuova XC40, pur se in un segmento del tutto nuovo, non rinuncerà ai punti di forza propri del costruttore scandinavo, sicurezza in primis, anzi nello specifico introdurrà un nuovo standard di sicurezza nel segmento dei Suv compatti di lusso.

Progettato per rispondere alle sfide della moderna vita cittadina, la nuova XC40 punta a rendere meno stressanti e certamente più piacevoli gli spostamenti quotidiani nei centri urbani, mettendo a disposizione degli automobilisti anche in questo inedito segmento per Volvo le pluripremiate tecnologie di sicurezza, connettività ed infotainment dei nuovi modelli della Serie 60 e 90 che la casa costruttrice svedese ha già avuto modo di lanciare sul mercato.

Håkan Samuelsson, Presidente e CEO di Volvo, ha dichiarato al riguardo: “L’XC40 è la nostra prima auto in questo segmento in rapida crescita e si focalizza chiaramente su una facile e dinamica gestione dei frenetici contesti di traffico tipici dei centri urbani contemporanei. Ispirandosi a quello che è sempre stato il punto di forza di Volvo, ovvero l’eccellenza nell’ambito della sicurezza, il nuovo XC40 offrirà i migliori standard di sicurezza possibili congiuntamente a un’interfaccia di semplice utilizzo e comodi servizi in connettività.”

L’approccio di Volvo per quanto riguarda la sicurezza e l’esperienza dell’utilizzatore si fonda su una filosofia definita dalla Casa “il cerchio della vita”, ovvero un costante miglioramento di standard e tecnologie basato sugli input dei consumatori e su dati reali. I dispositivi di sicurezza e di assistenza al guidatore presenti sull’XC40 includono il sistema di guida semiautonoma di Volvo denominato Pilot Assist, l’ultima generazione del City Safety, il dispositivo Run­off Road di protezione e riduzione delle conseguenze dell’impatto in caso di uscita dalla carreggiata, il dispositivo Cross Traffic Alert con frenata automatica e la telecamera a 360° che supporta il guidatore nelle manovre di parcheggio in spazi ridotti.

Queste e altre tecnologie fanno dell’XC40 uno dei Suv compatti di lusso meglio equipaggiati oggi disponibili sul mercato. Malin Ekholm, Vice President del Centro di Sicurezza di Volvo, ha affermato: “La vita nelle città moderne pone sfide complesse agli automobilisti, ai ciclisti e agli altri utenti della strada. Con l’XC40 puntiamo a ridurre il cosiddetto carico cognitivo del guidatore. Mentre i nostri sistemi di sicurezza e di assistenza alla guida individuano e riducono attivamente i conflitti potenziali, il conducente può rilassarsi di più e godersi la guida in città”.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Volvo XC40: il Suv compatto pensato per la città

La sicurezza attiva e passiva è ai massimi livelli

di 24 gennaio, 2018
Nel dar vita alla XC40, prima Suv compatta di Volvo, il costruttore svedese non ha perso di vista il suo cavallo di battaglia: la sicurezza. Per questo Volvo ha puntato a rendere meno stressanti e più piacevoli gli spostamenti quotidiani nei centri urbani mettendo a disposizione degli automobilisti le più recenti tecnologie di sicurezza.
Volvo XC40: il Suv compatto pensato per la città

Volvo XC40 – La casa costruttrice premium svedese ha lanciato il guanto di sfida ai suoi rispettivi competitor dando vita al primo Suv compatto della sua lunga storia. La nuova XC40, pur se in un segmento del tutto nuovo, non rinuncerà ai punti di forza propri del costruttore scandinavo, sicurezza in primis, anzi nello specifico introdurrà un nuovo standard di sicurezza nel segmento dei Suv compatti di lusso.

Progettato per rispondere alle sfide della moderna vita cittadina, la nuova XC40 punta a rendere meno stressanti e certamente più piacevoli gli spostamenti quotidiani nei centri urbani, mettendo a disposizione degli automobilisti anche in questo inedito segmento per Volvo le pluripremiate tecnologie di sicurezza, connettività ed infotainment dei nuovi modelli della Serie 60 e 90 che la casa costruttrice svedese ha già avuto modo di lanciare sul mercato.

Håkan Samuelsson, Presidente e CEO di Volvo, ha dichiarato al riguardo: “L’XC40 è la nostra prima auto in questo segmento in rapida crescita e si focalizza chiaramente su una facile e dinamica gestione dei frenetici contesti di traffico tipici dei centri urbani contemporanei. Ispirandosi a quello che è sempre stato il punto di forza di Volvo, ovvero l’eccellenza nell’ambito della sicurezza, il nuovo XC40 offrirà i migliori standard di sicurezza possibili congiuntamente a un’interfaccia di semplice utilizzo e comodi servizi in connettività.”

L’approccio di Volvo per quanto riguarda la sicurezza e l’esperienza dell’utilizzatore si fonda su una filosofia definita dalla Casa “il cerchio della vita”, ovvero un costante miglioramento di standard e tecnologie basato sugli input dei consumatori e su dati reali. I dispositivi di sicurezza e di assistenza al guidatore presenti sull’XC40 includono il sistema di guida semiautonoma di Volvo denominato Pilot Assist, l’ultima generazione del City Safety, il dispositivo Run­off Road di protezione e riduzione delle conseguenze dell’impatto in caso di uscita dalla carreggiata, il dispositivo Cross Traffic Alert con frenata automatica e la telecamera a 360° che supporta il guidatore nelle manovre di parcheggio in spazi ridotti.

Queste e altre tecnologie fanno dell’XC40 uno dei Suv compatti di lusso meglio equipaggiati oggi disponibili sul mercato. Malin Ekholm, Vice President del Centro di Sicurezza di Volvo, ha affermato: “La vita nelle città moderne pone sfide complesse agli automobilisti, ai ciclisti e agli altri utenti della strada. Con l’XC40 puntiamo a ridurre il cosiddetto carico cognitivo del guidatore. Mentre i nostri sistemi di sicurezza e di assistenza alla guida individuano e riducono attivamente i conflitti potenziali, il conducente può rilassarsi di più e godersi la guida in città”.

http://www.motorionline.com/2018/01/24/volvo-xc40-il-suv-compatto-pensato-per-la-citta/