Ford Ranger Raptor, pronto a tutto [VIDEO TEASER]

Prime immagini del nuovo pick-up in azione

Ford Ranger Raptor - Ford Thailand ha diffuso il primo video teaser che annuncia l'arrivo del Ranger Raptor, il nuovo pick-up estremo dell'Ovale Blu che sarà svelato il 7 febbraio prossimo a Bangkok.
Ford Ranger Raptor, pronto a tutto [VIDEO TEASER]

Ford ha annunciato il debutto del Ranger Raptor nel 2018 in un nuovo video teaser ufficiale, pubblicato qualche giorno fa da Ford Thailand. 

Il breve filmato, che puoi vedere qui di seguito, ci mostra la nuova versione estrema del pick-up Ranger, una sorta di F-150 Raptor dalle dimensioni ridotte, affrontare diversi percorsi in fuoristrada, con alcune didascalie che accompagnano le immagini come “pronto per la sabbia”, “pronto per l’acqua”, “pronto per il fango” e così via, parole che probabilmente fanno riferimento ad alcune modalità di guida specifiche di cui sarà dotato il Ranger Raptor.

Il fatto che il video sia stato rilasciato dalla filiale thailandese di Ford conferma che il nuovo Ranger Raptor sarà presentato in anteprima a Bangkok, il prossimo 7 febbraio, prima del lancio sul mercato nei Paesi dell’area Asia-Pacifico, per poi approdare negli altri mercati, chissà se tra questi è compreso anche quello europeo.

Realizzato sul telaio T6 di Ford, che sarà utilizzato anche dalla prossima generazione del Bronco, il Ranger Raptor potrebbe essere alimentato da un motore quattro cilindri turbodiesel da 2.0 litri con un livello di potenza superiore ai 200 CV erogati dal diesel 3.2 utilizzato sulle versioni standard del nuovo Ford Ranger.

Altra opzione praticabile è quella di una versione rivista e meno potente del motore V6 EcoBoost da 3.5 litri che equipaggia il più grande Ford F-150 Raptor, sul quale eroga 450 CV e 690 Nm di coppia massima. Per quanto riguarda la trasmissione dovremmo trovare il nuovo cambio automatico a 10 rapporti, sviluppato congiuntamente da Ford e General Motors, abbinato al sistema di trazione integrale.

Leggi altri articoli in Veicoli commerciali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati