Crescono le auto elettriche: +39% in Europa nel 2017

Crescono anche le auto benzina, in forte calo il diesel

Auto elettriche - Le campagne e gli incentivi per le auto ibride ed elettriche hanno avuto un effetto sul numero di immatricolazioni del 2017 nel Vecchio Continente: sono cresciute di quasi il 40% rispetto al 2006, anche se restano comunque una quota piuttosto bassa rispetto al parco auto complessivo.
Crescono le auto elettriche: +39% in Europa nel 2017

Le alimentazioni alternative sono uno dei temi principali dell’ultimo periodo, nel mondo dell’automotive, ed i numeri rilevati nel 2017 danno seguito alle numerose campagne ed incentivi per l’acquisto di vetture ibride o 100% elettriche. Secondo i dati ufficiali forniti dall’European Automobile Manifacturers Association (ACEA), lo scorso anno è stato registrato un aumento del 39,7% dei veicoli elettrificati nel Vecchio Continente: le vetture più ricercate sono quelle ibride (54,8%), ma anche i modelli 100% elettrici hanno conquistato il 39% dei veicoli con alimentazione alternativa.

Il totale è di 852.933 vetture immatricolate nell’Unione Europea, anche se il rapporto rispetto alle motorizzazioni tradizionali resta molto basso, solamente il 5,7% rispetto al parco macchine completo. Per quanto riguarda i paesi, quello di maggiore successo per la promozione di veicoli elettrici o ibridi si è dimostrato essere la Spagna, dove è stato registrato un aumento di quasi il 100% delle registrazioni rispetto all’anno precedente. Alle spalle degli iberici troviamo la Germania, con un aumento del 76,8%, il Regno Unito (+35,6%) e la Francia (+30,7%). Non c’è l’Italia nelle prime posizioni, ma anche nel nostro Paese si è registrato un aumento, anche in avvio di 2018.

Complessivamente, nel 2017 sono state vendute 15,57 milioni di automobili nel Vecchio Continente, il più alto volume di immatricolazioni dal 2007. Il 2017 ha registrato il più basso numero di immatricolazioni di auto diesel in più di un decennio: 6,76 milioni, in calo di 7,9 percentuale rispetto all’anno precedente, frutto anche di numerose campagne ambientali in vari paesi contro questa motorizzazione. Il calo di interesse per i veicoli diesel ha comportato, oltre alla crescita dei veicoli elettrificati, un aumento del numero di auto a benzina di 760.000 unità, pari al 10,9%.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati