Hyundai Kite, il concept dello IED al Salone di Ginevra 2018

Si tratta di un buggy a due posti

Hyundai Kite Concept - Al Salone di Ginevra 2018 lo IED presenterà la nuova concept car realizzata in collaborazione con Hyundai. Il prototipo, chiamato Kite, è un buggy due posti privo di tetto e portiere ad alimentazione elettrica.
Hyundai Kite, il concept dello IED al Salone di Ginevra 2018

Lo IED, Istituto Europe di Design di Torino, presenta la Hyundai Kite il nuovo concept realizzato dagli studenti del Master biennale in Trasportation Design in collaborazione con il Design Center europeo di Hyundai. Il prototipo, costruito in scala 1:1, sarà mostrato in anteprima mondiale al Salone di Ginevra 2018, in programma dall’8 al 18 marzo.

La Hyundai Kite è un buggy a due posti, con design leggero e propulsione elettrica di tipo brush-less. Priva di tetto e senza portiere, questa concept car punta elimina i confini tra interni ed esterni e punta a superare il concetto di mezzo per lo spostamento su terra o su acqua, proponendosi anche come luogo dedicato all’esperienza dell’utente. Il prototipo misura 3.745 mm in lunghezza, 2.235 mm in larghezza e 1.455 mm in altezza, mentre l’interasse è di 2.580 mm.

Per la prima volta, il concept che lo IED presenterà alla kermesse di Ginevra metterà in mostra anche gli interni del modello. Sulla Hyundai Kite c’è il comando cambio realizzato in partnership con il Gruppo Sila, che sarà presente nello stand IED al Salone elvetico, mentre per le sedute e le cinture gli studenti dell’istituto torinese si sono avvalsi della collaborazione di Sabelt

Inoltre a Ginevra si potrà vivere la concept car anche attraverso un’esperienza di realtà virtuale, progettata in
collaborazione con Protocube Reply. Per l’effettiva costruzione della Hyundai Kite lo IED ha collaborato, sin dai processi di prototipazione, con la NCS NewCast Services Srl.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati