Bentley Flying Spur: test drive in corso per il nuovo modello [FOTO SPIA]

Potrebbe essere svelato entro la fine del 2018

L'attuale generazione della Bentley Flying Spur lanciata nel 2005 si accinge a passare il testimone al nuovo modello che potrebbe debuttare già entro la fine di quest'anno. La nuova versione, che poggerà sulla piattaforma MSB-F che già è stata utilizzata per l'attuale Porsche Panamera, sarà contraddistinta dal nuovo linguaggio stilistico inaugurato con la recente Continental GT.

Bentley Flying Spur MY 2019 – Presentata al Salone di Ginevra del 2005 e ristilizzata nel corso del 2013, l’ammiraglia di casa Bentley si appresta a cedere il passo alla nuova generazione che stando alle ultime indiscrezioni potrebbe essere svelata sul finire del 2018 o con ogni probabilità agli inizi del 2019.

Le foto spia raccolte dai nostri fotografi ci restituiscono l’immagine di una Flying Spur che sebbene sia ancora ampiamente coperta dalle numerose camuffature lascia intravedere quello che sarà il nuovo stile dell’ammiraglia firmata Bentley. La nuova Flying Spur erediterà, infatti, molte delle soluzioni stilistiche che Bentley ha già riservato alla corrispettiva versione coupè che risponde al nome di Continental GT e che è stata svelata la scorsa estate.

Il design della nuova nata se da un lato perderà quella sinuosità di linee che contraddistingue l’attuale generazione, dall’altro acquisterà uno stile più pungente. Ad esempio i classici doppi fari anteriori, con quelli interni di maggiore diametro rispetto a quelli più esterni, faranno da cornice ad una calandra maggiormente spigolosa rispetto all’attuale. Il cofano del nuovo modello sarà solcato da più nervature al pari della più recente Continental GT.

Pur restando un’ammiraglia, la nuova nata non rinuncerà ad un tocco di sportività maggiore che in passato: un esempio è rappresentato anche dalla linea di continuità che dal tetto si congiunge alla coda attraverso un lunotto più spiovente rispetto alla vecchia generazione. Probabilmente lo stile più sportivo del montante D è da ricercare in una lunghezza del passo maggiore che in passato.

Le nuove misure e le diverse proporzioni della nuova Bentley Flying Spur sono figlie di una nuova impostazione tecnica. La futura ammiraglia di Crewe poggerà sulla nuova piattaforma MSB-F presa in prestito direttamente da quella che ha dato i natali alla nuova Porsche Panamera. Proprio in virtù di questo scambio di piattaforme, la nuova generazione di Bentley Flying Spur potrebbe ereditare anche degli interni molti vicini allo stile di quelli portati al debutto dall’attuale generazione di Porsche Panamera.

Anche dal punto di vista motoristico la nuova Bentley Flying Spur dovrebbe godere di un certo grado di condivisione di propulsori già appannaggio dell’attuale Porsche Panamera: tra questi potrebbero essere utilizzati il V6 2.9 da 440 cv ed il V8 4.0 da 550 cv. Il cofano della versione top di gamma della nuova Bentley Flying Spur dovrebbe ospitare il W12 da oltre 600 cv: in questa declinazione la nuova nata dovrebbe chiudere l’accelerazione 0/100 km/h in meno di 4 secondi e puntare ad una velocità massima di 320 km/h.

In ultimo, la futura Bentley Flying Spur dovrebbe essere dotata anche di una inedita unità propulsiva ibrida: in questo caso il V6 2.9 su citato potrebbe essere abbinato ad un motore elettrico e ad una potente batteria agli ioni di litio in modo tale da arrivare ad erogare una potenza molto vicina ai 470 cv e garantire un’autonomia 100% elettrica di circa 50 km.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati