Mansory: il tuning al Salone di Ginevra 2018 [VIDEO LIVE]

Tanti modelli presenti: dall'Aston Martin alla Ferrari

Mansory - Il Salone di Ginevra 2018 propone anche stand dedicati al tuning, come quello realizzato da Mansory: molti modelli modificati per renderli esclusivi. Dall'Aston Martin DB11 alla Ferrari 812, passando per la Porsche Panamera, per arrivare ad una Bugatti con i loghi completamente tempestati di diamanti.
Mansory: il tuning al Salone di Ginevra 2018 [VIDEO LIVE]

Il Salone di Ginevra 2018, aperto da domani anche al pubblico dopo le due giornate riservate alla stampa, non presenta solo novità sui modelli di serie o nuove concept car, ma lascia spazio anche al tuning ed alle aziende che modificano le vetture base per renderle più performanti, lussuose o particolari. Tra le più famose c’è Mansory, il cui stand all’appuntamento svizzero propone numerosi modelli di alta fascia modificati: vetture che vengono richieste ed acquistate principalmente dagli emiri o dai ricchi russi, che vogliono sfoggiare un modello diverso e personalizzato, rispetto a quelli che si trovano normalmente sulle strade.

Il tema portato in terra elvetica è il carbonio forgiato, che è in bella vista sulla carrozzeria di tutte le vetture presenti sullo stand: dall’Aston Martin DB11 alla Porsche Panamera, per arrivare anche in Italia con una Ferrari 812. Diamo uno sguardo alle particolarità, che potete poi approfondire nel video live fatto direttamente al Salone di Ginevra: la vettura britannica propone una verniciatura verde brillante, con la luce dello stop centrale e simile alla Formula 1, grandi cerchioni con al centro la bandiera inglese. Un disegno ripreso anche nella McLaren 720S, dove però si fanno notare a prima vista anche gli interni, con il contrasto blu/giallo lime impossibile da non vedere.

La sportiva tedesca, invece, è caratterizzata dal colore di carrozzeria marrone brillante, con i cerchi arancioni come le pinze ed un effetto visivo molto originale, così come in particolare gli interni della Bentley Bentayga, con la doppia colorazione blu e bianca, con un richiamo molto particolare, che richiama il coccodrillo. Veniamo alla Ferrari 812, denominata Stallone By Mansory, dove viene mantenuto il rosso per la carrozzeria, ripreso anche dagli inserti nel carbonio. C’è la bandiera italiana al centro dei cerchi, riprodotta anche all’interno dell’abitacolo. Chiudiamo con un salto in Francia, dove la Bugatti presenta i loghi sia all’interno che all’esterno tempestati di diamanti.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati