Alpine A110 GT4: la versione da competizione è realtà al Salone di Ginevra 2018 [FOTO LIVE]

E' stata sviluppata da Signatech

Al Salone di Ginevra 2018 Alpine presenta la A110 in versione GT4 sviluppata da Signatech: rappresenta la variante per eccellenza della A110 da corsa.

Alpine A110 GT4 – Grande fermento allo stand Alpine del Salone di Ginevra 2018: oltre alle inedite versioni Pure e Legende, a fare bella mostra di sè c’è anche la variante da competizione che risponde al nome di A110 GT4. Si tratta di una versione che richiama alla mente la totale sportività del marchio Alpine che, fin dall’anno della fondazione nel 1955, ha gareggiato ai più alti livelli del motorsport proprio al fine di dimostrare la performance e la durabilità delle proprie vetture sportive. Proprio con la nuova A110 GT4, Alpine vuole tornare sulle piste per gareggiare con i costruttori più prestigiosi del mondo in una categoria orientata alla produzione: l’inedita GT4, che vanta le stesse caratteristiche della A110 Cup con maggiore potenza e deportanza migliorata, rappresenta la versione per eccellenza della A110 da corsa.

Sviluppata, costruita e commercializzata da Signatech, partner di Alpine nel motorsport, la A110 GT4 si basa sulla versione da strada della A110, con cui condivide il telaio in alluminio superleggero e le sospensioni a doppio triangolo ma è dotata di molle e ammortizzatori sportivi, sistema frenante da gara Brembo, pneumatici da corsa, splitter anteriore e alettone posteriore che incrementano la deportanza, trasmissione sequenziale e significative migliorie apportate al motore che, pur restando lo stesso 1.8 biturbo della versione di serie, ora vanta un significativo aumento di potenza.

A tal riguardo la nuova Alpine A110 GT4 vanta un rapporto potenza/peso di 3,2 kg/cv che, non a caso, rappresenta il limite massimo consentito dai regolamenti GT4. Ovviamente la dotazione della Alpine A110 GT4 è completata da gabbia di sicurezza, estintore, sedili da corsa e cinture. La più sportiva A110 GT4, fa sapere Alpine, è adatta a partecipare alla SRO European GT4 Series, alle gare internazionali Creventic 24 Hours e a tante competizioni monomarca come la Spa 24 Hours.

Michael van der Sande, Direttore Generale di Alpine, ha commentato: “Alpine si è fatta un nome gareggiando contro altri costruttori e la nuova A110 GT4 realizzata da Signatech ci farà ritornare in quell’arena. Sono certo che l’auto sarà competitiva e la nostra ambizione è che vinca gare e campionati. Ora anche i piloti amatoriali possono correre con noi nella Alpine Cup in un ambiente amichevole e rilassato prima di fare l’upgrade della loro auto e affrontare il campionato GT4 che è molto competitivo”.

Philippe Sinault, Team Principal di Signatech, ha aggiunto: “Dal 1990 Signatech ha partecipato con enorme successo a diversi campionati internazionali del motorsport, sia monoposto che endurance. Abbiamo sfruttato tutta l’esperienza e le competenze che abbiamo acquisito nel tempo per sviluppare la nuova A110 GT4 e renderla un’auto da corsa altamente competitiva. Da quando collaboriamo con Alpine nel Campionato del Mondo Endurance FIA abbiamo vinto gare sui tre continenti. Nel 2016 ci siamo aggiudicati la classe LMP2 nella 24 Ore di Le Mans per poi vincere il campionato di quell’anno. Non vediamo l’ora di ottenere di nuovo quegli stessi successi con Alpine nella categoria GT4”.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati