Groupe PSA si conferma leader del settore automobilistico nella classifica OEKOM

L’accento è posto sullo sviluppo di motorizzazioni alternative

Il Groupe PSA ha ottenuto ottimi risultati per quanto concerne il consumo di carburante dei veicoli, le analisi del ciclo di vita dei prodotti, la gestione della catena di approvvigionamenti e lo sviluppo di motorizzazioni alternative e di soluzioni di mobilità.
Groupe PSA si conferma leader del settore automobilistico nella classifica OEKOM

Oekom Research è un’agenzia tedesca di rating del settore non finanziario che, oltre ad analizzare circa 4.000 aziende sulla base delle loro pubblicazioni e delle informazioni provenienti da fonti esterne indipendenti, si occupa di valutare le performance di 34 costruttori automobilistici riguardo a quattro ambiti operativi: il consumo di carburante dei veicoli, le analisi del ciclo di vita dei prodotti, la gestione della catena di approvvigionamenti in base alle norme sociali ed ambientali e lo sviluppo di motorizzazioni alternative e di soluzioni di mobilità.

L’agenzia tedesca, come ogni anno, ha pubblicato la sua classifica internazionale delle imprese più responsabili del settore automobilistico: in tal contesto il Groupe PSA si è distinto in tutti e quattro gli ambiti che secondo la stessa OEKOM rappresentano le sfide chiave del futuro nel settore auto. Nello specifico OEKOM ha dichiarato il Groupe PSA come leader del settore automobilistico per il terzo anno consecutivo e pertanto ha fornito al Gruppo lo status di “Prime” (status di eccellenza).

Nel dettaglio, OEKOM ha valutato positivamente: la leadership di Groupe PSA in materia di emissioni di CO2 della flotta venduta in Europa con emissioni medie omologate di 104,7 g/km di CO2 nel 2017 (rispetto a un valore di mercato di 118,5 g/km), la straordinaria performance del Gruppo riguardo alla sicurezza funzionale dei sistemi elettronici delle sue vetture, l’efficienza del suo approccio di analisi del ciclo di vita (ACV) e gli sforzi di eco-design realizzati sui suoi prodotti ed infine le innovazioni del Gruppo nel settore delle nuove mobilità (servizi di car-sharing, uso della tecnologia dei veicoli connessi per proporre un’offerta di servizi connessi), nonché la ricerca e le sperimentazioni condotte intorno alla mobilità nei paesi in via di sviluppo e nelle megalopoli.

La performance CSR (Responsabilità Sociale d’Impresa) è valutata da OEKOM tenendo conto di un centinaio di indicatori ambientali e sociali, ponderati in modo specifico per ogni settore di attività. Per l’industria automobilistica, l’accento viene posto in particolare sullo sviluppo di motorizzazioni alternative (tra cui quelle elettriche): in tal caso lo status “Prime” assegnato da OEKOM al Groupe PSA riflette la capacità dell’azienda di cogliere le opportunità, di dimostrare il suo impatto positivo e di prevenire i rischi legati al suo settore di attività.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Groupe PSA si conferma leader del settore automobilistico nella classifica OEKOM

L’accento è posto sullo sviluppo di motorizzazioni alternative

di 13 marzo, 2018
Il Groupe PSA ha ottenuto ottimi risultati per quanto concerne il consumo di carburante dei veicoli, le analisi del ciclo di vita dei prodotti, la gestione della catena di approvvigionamenti e lo sviluppo di motorizzazioni alternative e di soluzioni di mobilità.
Groupe PSA si conferma leader del settore automobilistico nella classifica OEKOM

Oekom Research è un’agenzia tedesca di rating del settore non finanziario che, oltre ad analizzare circa 4.000 aziende sulla base delle loro pubblicazioni e delle informazioni provenienti da fonti esterne indipendenti, si occupa di valutare le performance di 34 costruttori automobilistici riguardo a quattro ambiti operativi: il consumo di carburante dei veicoli, le analisi del ciclo di vita dei prodotti, la gestione della catena di approvvigionamenti in base alle norme sociali ed ambientali e lo sviluppo di motorizzazioni alternative e di soluzioni di mobilità.

L’agenzia tedesca, come ogni anno, ha pubblicato la sua classifica internazionale delle imprese più responsabili del settore automobilistico: in tal contesto il Groupe PSA si è distinto in tutti e quattro gli ambiti che secondo la stessa OEKOM rappresentano le sfide chiave del futuro nel settore auto. Nello specifico OEKOM ha dichiarato il Groupe PSA come leader del settore automobilistico per il terzo anno consecutivo e pertanto ha fornito al Gruppo lo status di “Prime” (status di eccellenza).

Nel dettaglio, OEKOM ha valutato positivamente: la leadership di Groupe PSA in materia di emissioni di CO2 della flotta venduta in Europa con emissioni medie omologate di 104,7 g/km di CO2 nel 2017 (rispetto a un valore di mercato di 118,5 g/km), la straordinaria performance del Gruppo riguardo alla sicurezza funzionale dei sistemi elettronici delle sue vetture, l’efficienza del suo approccio di analisi del ciclo di vita (ACV) e gli sforzi di eco-design realizzati sui suoi prodotti ed infine le innovazioni del Gruppo nel settore delle nuove mobilità (servizi di car-sharing, uso della tecnologia dei veicoli connessi per proporre un’offerta di servizi connessi), nonché la ricerca e le sperimentazioni condotte intorno alla mobilità nei paesi in via di sviluppo e nelle megalopoli.

La performance CSR (Responsabilità Sociale d’Impresa) è valutata da OEKOM tenendo conto di un centinaio di indicatori ambientali e sociali, ponderati in modo specifico per ogni settore di attività. Per l’industria automobilistica, l’accento viene posto in particolare sullo sviluppo di motorizzazioni alternative (tra cui quelle elettriche): in tal caso lo status “Prime” assegnato da OEKOM al Groupe PSA riflette la capacità dell’azienda di cogliere le opportunità, di dimostrare il suo impatto positivo e di prevenire i rischi legati al suo settore di attività.

http://www.motorionline.com/2018/03/13/groupe-psa-si-conferma-leader-del-settore-automobilistico-nella-classifica-oekom/