Nissan Formula E: la livrea della monoposto al Salone di Ginevra 2018 [FOTO LIVE]

La casa entrerà nel campionato da fine 2018

Nissan Formula E - La casa giapponese entrerà dalla prossima stagione nel campionato di monoposto 100% elettriche, che si svolge nei centri cittadini. Il Salone di Ginevra 2018 è stato il teatro della presentazione della livrea della monoposto, in attesa di vedere la vettura definitiva.

La Formula E, il campionato per monoposto elettriche, avrà anche Nissan sulla griglia di partenza, a partire dalla stagione 2018/19. La casa giapponese ha annunciato a fine ottobre scorso questa decisione ed anche nello stand del Salone di Ginevra 2018, aperto al pubblico fino al 18 marzo, si parla di questa nuova avventura. In particolare, il costruttore ha presentato la livrea della monoposto, con cui il team gareggerà nel corso della prossima stagione. “Ha una livrea innovativa”, ci aveva spiegato Luisa Di Vita, Communication Director di Nissan Italia, direttamente dalla Svizzera.

Nissan sarà il primo costruttore giapponese ad entrare nella Formula E, dopo aver puntato molto sulla sostenibilità (ed anche nel motorsport) già da molti anni. Con l’ingresso in questo campionato, ha unito questi due aspetti su cui sta lavorando. L’obiettivo è, almeno inizialmente, entrare nel ritmo delle gare, per poi ovviamente provare a conquistare podi e vittorie, negli anni a seguire. “Non vediamo l’ora di raccogliere la sfida ingegneristica senza precedenti che ci aspetta – le parole di Michael Carcamo, direttore di Nissan Motorsport – Partiremo alla pari con i nostri avversari, dato che nella quinta stagione tutti i costruttori metteranno in campo una vettura completamente nuova“.

Infatti, a partire dalla prossima stagione, verranno introdotte nuove specifiche sia per il telaio che per le batterie, probabilmente accelerando il processo di apprendimento del marchio giapponese. Ma le tecnologie utilizzate nella Formula E saranno anche importanti per lo sviluppo delle auto di serie future del marchio, come già accade per buona parte dei costruttori presenti nel campionato.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati