Michelin Primacy 4, il nuovo pneumatico per la mobilità sicura, efficace e sostenibile [FOTO]

Elevato grip sul bagnato anche a gomma usurata

Pneumatici Michelin Primacy 4 - Il nuovo pneumatico Michelin Primacy 4 assicura un grip ottimale sul bagnato anche quando la gomma è usurata. Il Michelin Primacy 4 è disponibile in 60 dimensioni da 15 a 18 pollici.

Michelin continua a investire nel campo dell’innovazione puntando ad una mobilità sempre più sicura, efficace e sostenibile. Un obiettivo che persegue concretamente con la sua gamma di pneumatici all’avanguardia nella quale ha fatto di recente il suo ingresso il nuovo pneumatico Michelin Primacy 4.

Presentato al Salone di Francoforte dello scorso autunno, il nuovo Michelin Primacy 4, nato dopo tre anni di sviluppo, promette un elevato livello di prestazioni in particolar modo sulle strade bagnate, dal primo utilizzo fino al limite legale di usura (1,6 mm).

La gomma Michelin Primacy 4 utilizza elastomeri di ultima generazione e vanta una scultura del battistrada ottimizzata con il nuovo design che rivela canali più rettangolari e meno trapezoidali per favorire l’evacuazione dell’acqua quando il pneumatico è usurato. Inoltre questo nuovo pneumatico facilita anche la lettura del livello di usura grazie alla marcatura Michelin apposta nella parte bassa dei canali, elemento aggiuntivo al tradizionale indicatore di usura sulla spalla.

Già disponibile da inizio anno, il pneumatico Michelin Primacy 4 è offerto in 60 dimensioni dai 15 ai 18 pollici che coprono tutti i segmenti da A a E, oltre a una parte dei SUV compatti. Tutte le dimensioni del pneumatico sono inoltre provviste del cordolo di protezione del cerchio. Inoltre così come accade per tutte le gomme Michelin top di gamma, anche il Primacy 4 da 18 pollici integra sui fianchi la tecnologia Michelin Premium Touch Technology, che ha reso possibile la creazione di un contrasto su alcune zone del fianco esterno, attraverso una micro-geometria che assorbe la luce e permette di modulare il contrasto ottico e creare una sfumatura di nero che ricorda il velluto.

Leggi altri articoli in Pneumatici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati