Fiat 600 Vignale Rendez Vous ( 1955 ): una piccola, grande e rarissima coupe

Un esemplare perfetto in vendita

Fiat 600 Vignale Rendez Vous - Disegnata da Michelotto e prodotta dal 1955 al 1959 in circa 200 esemplari, oggi se ne contano non più di 20 al mondo e gli esemplari rimasti sono oggetto di culto tra gli appassionati e i collezionisti che sono arrivati a sborsare, nel recente passato, fino a 50 mila euro (e più) per esemplari perfettamente completamente restaurati.
Fiat 600 Vignale Rendez Vous ( 1955 ): una piccola, grande e rarissima coupe

Nel 1955 in italia c’erano solo 15mila televisori, tuttavia gli stipendi salivano fino al 140%. Era un anno di transizione, il boom stava per decollare. La Fiat sempre sensibile ai cambiamenti dei costumi e della società lanciò sul mercato la 600 dando il via di fatto alla grande mobilità privata delle masse. In un mercato crescente e desideroso anche di distinguersi alcune carrozzerie come la Vignale offrivano le loro re-interpretazioni in svariati segmenti tra cui quello delle coupe.

Questa Fiat 600 Vignale Rendez Vouz ne è un chiaro esempio e pregevole esempio. Ben fatta, curata nei dettagli e pure ben disegnata a un primo sguardo potrebbe indurre lo spettatore al pensare ad una caricatura delle prestigiose e grosse granturismo dell’epoca ma ha talmente carattere che piuttosto suggerisce di essere un omaggio ad auto come, in questo caso, la Lancia Aurelia B20 alla quale sembra somigliare sia nella vista laterale che in quella posteriore.

Disegnata da Michelotto e prodotta dal 1955 al 1959 in circa 200 esemplari, oggi se ne contano non più di 20 al mondo e gli esemplari rimasti sono oggetto di culto tra gli appassionati e i collezionisti che sono arrivati a sborsare, nel recente passato, fino a 50 mila euro (e più) per esemplari perfettamente completamente restaurati.

Questo esemplare che vedete nelle immagini è stato fotografato a Milano durante la scorsa edizione di Milano Autoclassica ed era esposto in vendita.
Non ho voluto chiedere il prezzo, ma sono rimasto molto colpito dalla linea, dalla rarità, dai bellisimi colori, dalla qualità e, infine, dai dettagli.

Buona Passione a Tutti.

Images Credits: Enrico Di Mauro

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati