Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio, ancora più performante col tuning di Romeo Ferraris [FOTO]

La potenza del motore sale fino a sfiorare i 600 CV

Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio by Romeo Ferraris - Romeo Ferraris ha personalizzato l'Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio rendendola ancora più grintosa, nel look di esterni ed interni, e più performante grazie all'intervento sul motore che ha consentito un incremento di potenza di 88 CV e 140 Nm di coppia.

L’Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio è stata oggetto nel nuovo programma d’elaborazione del preparatore Romeo Ferraris. I tecnici di Opera hanno lavorato sulla berlina ad alte prestazioni del Biscione per renderla ancora più affascinante e performante di quanto già non lo fosse con look e caratteristiche standard. 

Romeo Ferraris è intervenuta su diversi aspetti della Giulia Quadrifoglio. Sotto il profilo estetico alla vettura sono stati aggiunti diversi nuovi elementi in fibra di carbonio che ora ricopre splitter, specchietti, cravatte e maniglie delle porte. A ciò si aggiungono i nuovi cerchi in lega OZ Hyper GT HLT da 20 pollici che incrementano l’aggressività stilistica della vettura. All’interno della berlina di Alfa Romeo la fibra di carbonio è presente in variante rosso fuoco nella rifinitura del volante, e nel classico colore nero sulla plancia centrale del comandi, all’interno delle portiere, sul cruscotto e, in abbinamento al rosso, di nuovo sul volante sportivo.

Dal punto di vista tecnico il motore della Giulia Quadrifoglio è cresciuto in potenza grazie all’intervento sull’elettronica, con la nuova mappatura che porta un incremento di 88 CV e 140 Nm di coppia. Ne deriva un miglioramento significativo delle performance con la vettura del Biscione che vede l’accelerazione da 0 a 100 km/h passare da 3,9 a 3,5 secondi, mentre la velocità massima raggiunge i 317 km/h rispetto ai 307 km/h originali. Inoltre il sound è esaltato dal nuovo impianto di scarico completo Ragazzon composto da downpipes con catalizzatori 200 celle, centrale diretto e terminale con valvole. In più il volume del rombo degli scarichi è regolabile tramite telecomando.

Gli specialisti di Romeo Ferraris hanno proseguito il lavoro di personalizzazione mettendo mano anche all’assetto. Sulla Giulia Quadrifoglio sono stati montati distanziali anteriori e posteriori, per un allargamento totale di 15 mm e 35 mm rispettivamente. Il nuovo setup della vettura comprende anche il kit comprensivo di molle e ammortizzatori specifico firmato Bilstein su misura, regolabile in altezza e in taratura a 10 scatti sia in estensione che in compressione.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati