BMW M2 Competition: l’immaginata versione che potrebbe avere poco più di 400 cavalli [RENDERING]

Si suppone uno stile ancora più grintoso

BMW M2 Competition – Il debutto potrebbe avvenire entro questo mese di aprile, intanto si avanzano ipotesi sul modello
BMW M2 Competition: l’immaginata versione che potrebbe avere poco più di 400 cavalli [RENDERING]

La potenza potrebbe sfondare quota 400 cavalli, garantendo prestazioni altisonanti come del resto tutte le vetture marchiate con la lettera M da BMW. Sarebbe uno dei rumors che stuzzicano l’immaginazione degli appassionati, in vista di una vociferata e particolare M2 Competition.

La spinta, come accennato, potrebbe balzare a 404 cavalli. Sviluppata da una versione probabilmente depotenziata del muscoloso e voluminoso motore sei cilindri in linea di 3.0 litri già presente sulla prestazionale BMW M4. Un’unità arricchita da due turbo-compressori, che in questo caso sarebbe tarata per offrire un’opportuna vivacità e temperamento alla nuova berlinetta compatta del reparto Motorsport.

Considerando le voci e le prime anticipazioni apparse e sfuggite in rete, un membro del forum Bimmer Post ha già provato a immaginare questa BMW M2 Competition, proponendo due versioni distinguibili dalla forma del cofano, ma nel complesso similari. Considerando il modello aggiornato LCI, il motivo luminoso proposto dai gruppi ottici anteriori e posteriori consente di distinguere subito la vettura, ma ad amplificare la visione energica del modello sarebbero i diversi dettagli rivestiti di una tonalità scura e visibili su diversi puti dell’auto. Tipo la griglia dell’iconico doppio rene frontale. Elementi che prenderebbero il posto di quelli cromati, assieme a ulteriori componenti dedicate come le calotte degli specchi laterali sviluppati in fibra di carbonio. Si suppone l’introduzione anche di un nuovo spoiler posteriore e una diffusore specifico pensato per questa sportiva di razza, abbinato a un rinnovato impianto di scarico. Tra gli aspetti interessanti che rendono leggermente distinguibili le due interpretazioni della citata BMW M2 Competition, l’anticipato cofano anteriore, in un primo caso proposto in forma tradizionale, mentre in una seconda elaborazione è caratterizzato da uno sfogo superiore, ispirato a quanto visto sull’esclusiva M4 CS. In ogni modo, per ora si tratta di ipotesi.

Rendering: Paul Braca BMW by Bimmer Post

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati