Volvo V60: il debutto americano al Salone di New York 2018 [FOTO LIVE]

Il debutto mondiale era avvenuto a marzo a Ginevra

Volvo V60 - La nuova generazione della vettura svedese è sbarcata negli Stati Uniti, al Salone di New York 2018. E' basata sulla piattaforma SPA e presenta aggiornamenti dal punto di vista tecnico ed estetico, con grande utilizzo di tecnologia e la novità del doppio propulsore ibrido plug-in disponibile.

Dopo il debutto mondiale lo scorso mese a Ginevra, la nuova Volvo V60 ha varcato l’oceano e si è presentata anche agli appassionati americani, al Salone di New York 2018, aperto al pubblico fino a domenica prossima. La station wagon del marchio svedese si è rinnovata sia dal punto di vista stilistico che da quello tecnico, con la novità del doppio propulsore ibrido plug-in disponibile. La nuova Volvo V60 condivide la piattaforma SPA con la XC60 e con alcuni modelli della Serie 90, e proprio dalla sorella maggiore V90 vengono ripresi lo stile e gli interni.

La vettura svedese, con un design moderno ed incisivo, si caratterizza esteticamente per la fiancate levigate che si sviluppano fino al cofano allungato, mentre nella coda si nota il portellone meno inclinato rispetto a quello della più grande V90. Entrando nell’abitacolo, c’è in primo piano il display touch verticale per l’infotainment posizionato sulla console centrale, con un notevole utilizzo della tecnologia e l’ormai fondamentale compatibilità con gli smartphone, grazie alle tecnologie Apple CarPlay e Android Auto.

Tecnologia vuol dire anche sistemi di assistenza alla guida, come la frenata automatica d’emergenza con riconoscimento di pedoni, ciclisti e animali, il sistema di mantenimento di corsia e la guida assistita fino a 130 km/h. Come dicevamo, la nuova V60 viene proposta con due varianti di propulsore ibrido plug-in: la nuova unità benzina T6 Twin Engine, con trazione integrale in grado di sviluppare una potenza complessiva di 340 CV, o il sistema con trazione integrale T8 Twin Engine da 390 CV. Nella gamma di motori benzina tradizionali, per il mercato europeo, sono disponibili il T5 o il T6, mentre chi preferisce il diesel può scegliere fra le unità D3 o D4.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati