Chevrolet Bolt, la seconda generazione arriverà nel 2025

Pochi mesi dopo è attesa la Cruise AV

Nuova Chevrolet Bolt - Chevrolet avrebbe già fissato per gennaio 2025 l'inizio della produzione della seconda generazione della Bolt, la city car elettrica del marchio americano. Poco dopo la nuova Bolt, Chevrolet dovrebbe lanciare la Cruise AV, auto senza volante a guida autonoma.
Chevrolet Bolt, la seconda generazione arriverà nel 2025

La Chevrolet Bolt, insieme alla sua cugina europea Opel Ampera-e, è sul mercato solo dal 2016 ma sembra che il marchio americano abbia già in programma la seconda generazione del modello.

La nuova compatta dovrebbe entrare in produzione nel gennaio 2025 e, secondo le indiscrezioni dei ben informati, qualche mese il suo debutto sarà affiancata dalla Cruise AV. Quest’ultima è sostanzialmente la futuristica versione a guida autonoma, senza volante, della prossima generazione della Bolt. Entrambe le vetture condivideranno una nuova architettura sviluppata da General Motors per i futuri veicoli elettrici del costruttore americano.

Rispetto all’attuale generazione della Bolt, la compatta elettrica dovrebbe aggiornarsi con una batteria più grande rispetto a quella da 60 kWh di oggi e probabilmente un motore più potente. La Bolt disponibile oggi sul mercato ha un potenza pari a quella di 200 CV con 360 Nm di coppia, accelera da 0 a 96 km/h in 6,5 secondi ed offre un’autonomia dichiarata di 383 chilometri.

L’incursione di Chevrolet sul mercato della auto elettriche continuerà con altri veicoli a emissioni zero. Oltre alla nuova Bolt e alla Cruise AV, il marchio di GM dovrebbe lanciare almeno altre nove auto, tutte realizzate sullo stesso pianale, alcune delle quali saranno dei crossover.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati