FCA Autonomy e ospedale Gaslini insieme nel progetto “Maremoto”

Evento dedicato ai piccoli pazienti e ai loro genitori

FCA Autonomy Gaslini Maremoto - FCA Autonomy e Jeep sono in prima linea nel progetto "Maremoto" per regalare esperienze adrenaliniche tra mare e motori ai piccoli pazienti dell'ospedale Gaslini e ai loro genitori.
FCA Autonomy e ospedale Gaslini insieme nel progetto “Maremoto”

Mare e motori sono gli ingredienti principali del progetto “Maremoto”, iniziativa che coinvolge il progetto Autonomy di Fiat Chrysler Automobiles e il marchio Jeep in una serie di giornate di relax e adrenalina dedicate ai bambini ospiti dell’ospedale Gaslini di Genova (e ai loro genitori). Ieri a Savona, sulla spiaggia del Mare Hotel, si è svolto il primo incontro del progetto.

L’evento “Maremoto” prevede due diverse esperienze. La prima è un test drive dedicato a persone disabili: i partecipanti hanno potuto provare le Jeep messe a disposizione da Autonomy in off-road. La seconda invece era rivolta ai giovani ospiti del Gaslini che sono potuti salire a bordo di una Jeep guidata da un pilota professionista. L’iniziativa ha coinvolto circa 40 piccoli ricoverati della struttura sanitaria genovese.

L’idea, nata dal freestyler Oddera, punta sulla mototerapia per far vivere a persone disabili esperienze estreme legate al mondo dei motori. Un obiettivo questo condiviso dal programma Autonomy di FCA che, da oltre vent’anni, risponde alle esigenze dei clienti con ridotte capacità motorie, sensoriali o intellettive per permettere loro l’utilizzo di vetture e vedersi così assicura la libertà di movimento.

Anche Jeep ha voluto appoggiare “Maremoto”, volendo richiamare l’attenzione dell’opinione pubblica sui vantaggi di una società accessibile, incoraggiando l’organizzazione di eventi e attività come questa.

Leggi altri articoli in Eventi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati