Seat Arona: il debutto del marchio spagnolo alla Milano Design Week 2018

Il crossover sarà presente agli eventi milanesi

Seat Arona - Il marchio spagnolo fa il suo debutto alla Milano Design Week 2018 e porta all'evento il nuovo crossover, che sarà protagonista di alcune serate dell'appuntamento dedicato al design nel capoluogo lombardo.
Seat Arona: il debutto del marchio spagnolo alla Milano Design Week 2018

E’ la settimana dedicata al design a Milano, con il celebre Fuorisalone, e Seat fa il suo debutto a questo celebre evento internazionale nel capoluogo lombardo, in programma dal 17 al 22 aprile. Il marchio spagnolo porta la Arona tra le strade milanesi, il crossover nato a Barcellona che esprime il nuovo corso stilistico Seat. Un modello che punta molto sul design ed anche sulle numerose possibilità di personalizzazione, con 68 combinazioni di colore possibili. Proprio nei giorni scorsi, questa vettura ha ricevuto il Red Dot Award, proprio nel campo del design.

La Seat Arona è un’auto grintosa per la vita di tutti i giorni e, grazie alle sue dimensioni da crossover compatto, è perfetta per muoversi nel contesto urbano – le parole di Piero Vianello, direttore Seat Italia – Inoltre, il lavoro di ricerca e sviluppo, che è stato fatto a livello di design, ci ha regalato un modello dalle linee tese e dal carattere avventuroso. Per questo motivo, siamo felici di essere presenti a questo importante appuntamento internazionale: è una vetrina importante per noi, che ci consente si presentarci ad un pubblico accomunato dalla ricerca e dall’apprezzamento di oggetti di design. E la Arona, ne è sicuramente un esempio”.

La Seat Arona sarà presente ai principali appuntamenti milanesi organizzati da Casa Vogue, AD e Vanity Fair e sarà a disposizione delle redazioni dei loro ospiti e di alcuni influencer selezionati, per seguire gli appuntamenti della Milano Design Week 2018. Inoltre, durante gli eventi aperti al pubblico, sarà possibile vedere una Seat Arona in versione speciale, creata appositamente per questo appuntamento. E, sulla quale, non è stato rivelato alcun ulteriore dettaglio.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati