Alfa Romeo: in vista dell’Investor Day affiorano rumors di una novità esclusiva [RENDERING]

Potrebbe riguardare un SUV, la Giulietta o una possibile 6C?

Alfa Romeo, Investor Day 2018 – Durante l'appuntamento del prossimo 1 giugno, l'attuale Amministratore Delegato di FCA, Sergio Marchionne, potrebbe fornire un prospetto delle prossime strategie del Gruppo e in particolare del marchio lombardo
Alfa Romeo: in vista dell’Investor Day affiorano rumors di una novità esclusiva  [RENDERING]

Affiorano voci di una misteriosa vettura. Qualcosa di inedito che arricchirebbe la strategia produttiva del marchio Alfa Romeo nei prossimi cinque anni. In occasione del programmato Investor Day del Gruppo Fiat Chrysler Automobiles, programmato al Balocco il primo giugno, l’Amministratore Delegato, Sergio Marchionne, potrebbe anticipare un’inattesa e interessante novità tra quella in programma che riguardano proprio la casa lombarda, anticipando i piani dei principali marchi della società.

Prima di lasciare spazio a un’altra figura che ne assumerà il ruolo, considerando l’anticipato addio dello stesso Marchionne in coincidenza della chiusura dell’anno di gestione, nel 2019, l’Amministratore Delegato di FCA potrebbe fornire interessanti spunti sulle nuove vetture e sulle tecnologie in fase di studio, in particolare proprio sull’Alfa Romeo.
Da tempo circolano voci a proposito della nuova Giulietta, che secondo una suggestiva ipotesi potrebbe anche cambiare forma e segmento. Passando da berlina a crossover. Ma sono solo supposizioni, per ora. Non basta qualche foto spia di vetture camouflage o voci di corridoio, per rafforzare questi rumors.
L’interrogativo resta comunque la base impiegata per questa vettura, sia che resti in formato berlina compatta, si che assomigli di più a un crossover, valutando la presenza di una trazione posteriore differente dal modello attuale a trazione anteriore. E già questa mutazione, che al momento resta teorica, risulterebbe piuttosto interessante in termini strategici. Ma ci si domanda anche se avrebbe senso mantenere il nome Giulietta. Dunque i dubbi restano.

Tra le voci si parla anche di altri due nuovi SUV, per rafforzare in basso e in alto la nuova gamma, che al momento vede presente il solo Stelvio. Una scelta per rispondere alle attuali tendenze dei mercati. Potrebbero essere impiegati ancora i nomi di due passi alpini, proseguendo nel nuovo percorso. Sebbene il modello che potrebbe catturare le attenzioni di tanti, sarebbe sempre una sportiva di razza. Ma anche in questo caso è doveroso il condizionale. I rumors insistenti su una potenziale Giulia Coupé, che potrebbe essere introdotta al prossimo Salone di Parigi, offrirebbero solo un assaggio delle alte potenzialità esprimibili dal Biscione. Si pensa, nello specifico, a una ritorno della storica sigla 6C. Questa potrebbe tornare sulla carrozzeria di una vettura marchiata Alfa Romeo, facendo sognare dunque una nuova supercar, che rafforzerebbe ulteriormente l’immagine del marchio dopo la più recente 4C. Sotto il cofano potrebbe esserci un già conosciuto V6 2.9 litri bi-turbo della Giulia Quadrifoglio, forse nell’occasione più potente. Si ipotizzano 600 cavalli o persino oltre questa soglia. Rispettando la tradizione. Magari sfruttando un tipo di architettura ibrida. Al momento, comunque, restano ipotesi.

Rendering: LACO Design

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati