Opel GT: i 50 anni festeggiati in occasione della settima Bodensee Klassik [FOTO]

Una maratona in cinque tappe lunga tre giorni

Opel GT 50° anniversario alla Bodensee Klassik 2018 – La casa tedesca omaggia la sua sportiva, in occasione del suggestivo percorso da 6.000 km che attraversa diversi scenari di montagna, tra il 3 e il 5 Maggio

Cinque modelli classici della storica Opel GT. Una per ogni decennale, si potrebbe pensare. La casa tedesca ricorda l’anniversario della propria sportiva, risalente al lontano 1968. Cinque esemplari d’epoca prendono parte alla settima edizione della Bodensee Klassik, una competizione riservata a vetture del passato che scatta e termina sempre nella città austriaca di Bregenz, sul lato orientale del Lago di Costanza.

Previste 180 vetture impegnate inizialmente nella regione dell’Allgäu, prima di spostarsi a Lindau al termine della prima giornata. Nel corso del secondo giorno la maratona continua verso l’Alta Svevia, nei pressi di Ravensburg, per poi rientrare nel terzo e ultimo giorno di nuovo verso l’Allgäu nello scenario montuoso delle Alpi orientali. Quindi in Tirolo, poi verso Vorarlberg, concludendo al traguardo di Bregenz.

Della vettura abbiamo già ampiamente parlato in un precedente articolo, riportato sempre sulle pagine di Motorionline, sottolineando che è stato il frutto di una collaborazione franco-tedesca, tra gli stessi tecnici della casa e gli specialisti carrozzieri di Chausson e Brissoneau & Lotz. Le prime vetture storiche furono caratterizzate da una trasmissione manuale quattro marce, ma in alternativa c’era un cambio automatico a tre velocità maggiormente richiesto in Nord America. Il movimento delle ruote posteriori risulta legato all’azione dettata dalla stessa trasmissione.
Inizialmente sono state proposte due unità per altrettante versioni: una prima spinta da un motore di 1.100 cm3 in grado di sviluppare 60 cavalli di potenza ripreso dalla Opel Kadett, una seconda equipaggiata con un propulsore più voluminoso e potente condiviso con la Rekord, una 1.900 cm3 da 90 cavalli. Quest’ultima raggiungeva i 100 km/h da fermi in 11,5 secondi, toccando una velocità massima di 185 km/h, in base a quanto segnalato.

Tra le personalità presenti nell’occasione: il noto attore tedesco Ludwig Trepte, trionfatore all’edizione degli Emmy Award per il ruolo nel film “Generation War”, alla guida di una Opel GT 1900 del 1969 e l’ex pilota Joachim Winkelhock, brand ambassador della casa di Rüsselsheim, a bordo di un’altra GT sempre del 1969. Il marchio, nell’occasione, oltre a una esemplare di Commodore A GS/E consente di osservare una delle sue più recenti produzioni: la sportiva Opel Insignia GSi.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati