Audi non sarà presente al Salone di Detroit 2019

Si unisce alla non partecipazione di BMW e Mercedes

Audi ha deciso di declinare l'invito a partecipare al Salone di Detroit 2019 così come fatto anzitempo da BMW e Mercedes
Audi non sarà presente al Salone di Detroit 2019

Il prossimo Salone di Detroit che si svolgerà a gennaio 2019 vedrà l’assenza di Audi. Il costruttore dei quattro anelli ha deciso di perseguire la strada già intrapresa dagli altri due costruttori premium tedeschi, BMW e Mercedes, che in tempi non sospetti hanno già declinato l’invito a partecipare alla rinomata rassegna motoristica americana che tendenzialmente dà il via alla stagione dei grandi Saloni automobilistici.

La notizia riportata da Automotive News è stata confermata da Audi che ha fatto sapere al riguardo: “Il nostro brand ha avuto una storia lunga e ricca di successi al North American International Auto Show. Al NAIAS hanno debuttato numerosi modelli che poi sono stati acquistati e hanno riscosso successo tra il pubblico. In ogni caso, nel 2019 non parteciperemo al Salone di Detroit. D’ora in poi continueremo a valutare caso per caso la possibilità di prendere parte a Saloni automobilistici in ordine alle future presentazioni di nuovi modelli ed in base al peso specifico relativo al valore che ogni Evento potrà portare in termini di risonanza mediatica”.

Probabilmente a far propendere Audi a non partecipare al NAIAS 2019 è stato anche il calendario degli eventi automobilistici compresi tra la fine del 2018 e l’inizio del 2019. Allo stato attuale delle cose sono previsti il Los Angeles Auto Show a dicembre 2018 ed il North American International Auto Show di Detroit ed il Consumer Electronic Show di Las Vegas a gennaio 2019.

In tal contesto, Audi ha già fatto sapere che parteciperà al Salone di Los Angeles 2018 attraverso le parole di Jeri Ward, portavoce di Audi America, e che dunque salterà il Salone di Detroit del mese successivo. Stando così le cose, gli stessi organizzatori del Detroit Auto Show 2019 hanno fatto sapere di voler prendere in considerazione l’idea di mantenere confermate le date del Salone a gennaio 2019 (14-27) e spostare le successive edizioni al di fuori del mese di gennaio proprio per evitare accavallamenti che potrebbero pregiudicare la buona riuscita della storica manifestazione.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati