Guida autonoma: alleanza tra Apple e Volkswagen

C'erano state trattative anche con BMW e Mercedes

Guida autonoma - Anche Apple si muove sul tema dell'auto senza conducente, dopo i tanti tentennamenti degli ultimi anni: la casa di Cupertino ha stretto un'alleanza con Volkswagen, il cui step iniziale sarà la fornitura di alcuni T6 Transporter per i dipendenti della 'mela morsicata'.
Guida autonoma: alleanza tra Apple e Volkswagen

La guida autonoma è una delle prossime frontiere del mondo automotive, ma su questo tema Apple appare in forte ritardo, rispetto alle concorrenti. La casa di Cupertino, dopo aver lavorato sulla sempre nebulosa Apple Car, ha diminuito costantemente il suo impegno sul tema negli ultimi anni, finendo così indietro, rispetto a Google (con la sua divisione Waymo) ed alle case automobilistiche. Molte di esse hanno raggiunto accordi con aziende tecnologiche proprio per sviluppare in simultanea i vari progetti e farsi trovare pronte, per quella attesa come una rivoluzione per il mondo a quattro ruote.

Ora, secondo quanto riportato dal New York Times, anche la ‘mela morsicata’ è riuscita a trovare il suo partner: Volkswagen. L’azienda americana aveva trattato anche con BMW e Mercedes, senza però riuscire a trovare un accordo, mentre è arrivata l’attesa risposta affermativa dal marchio di Wolfsburg. In base a questa partnership, Apple trasformerà alcuni dei nuovi T6 Transporter della casa tedesca in shuttle autonomi per i propri dipendenti. Ma il team Apple sul tema ha perso centinaia di persone, rispetto alle 1.000 iniziali, e sul quale non si hanno indicazioni precise, oltre questo van autonomo.

Le due società non hanno, almeno per il momento, commentato ufficialmente queste notizie, ma questi van dovrebbero venir realizzati entro il 2019. Secondo le indiscrezioni, i T6 Transporter saranno solamente la parte iniziale di un progetto tra le due aziende molto più lungo ed articolato, sul quale tuttavia non ci sono ancora maggiori dettagli. Si attende l’ufficializzazione dell’alleanza, quando probabilmente verranno fornite informazioni più precise sulla vicenda e su cosa comporterà nei prossimi anni per Apple e Volkswagen.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati