Alfa Romeo 33/2 Stradale premiata con la Coppa d’Oro al Concorso d’Eleganza di Villa d’Este

Spinta dal motore V8 da 1.995 cc

Alfa Romeo 33/2 Stradale - L'esclusiva e iconica Alfa Romeo 33/2 Stradale del 1968 vince la Coppa d'Oro al Concorso d'Eleganza di Villa d'Este 2018.
Alfa Romeo 33/2 Stradale premiata con la Coppa d’Oro al Concorso d’Eleganza di Villa d’Este

Al Concorso d’Eleganza di Villa d’Este l’Alfa Romeo 33/2 Stradale ha vinto la Coppa d’Oro, il premio più prestigioso assegnato per referendum pubblico all’esclusiva manifestazione che si è svolta nel week-end sul Lago di Como. A vincere è stata l’Alfa Romeo 33/2 Stradale del 1968 con motore V8 da 1.995 cc e 230 CV, con carrozzeria coupé Scaglione.

Il termine Stradale che questa Alfa Romeo alta 99 cm prende nel nome fa riferimento al suo impiego previsto su strada. Siamo di fronte a una versione addomesticata di una pura auto da corsa che, al di là del termine Stradale che suona quasi come uno scherzo, è in grado di offrire performance e prestazioni di guida emozionanti, combinate con una maggiore facilità di gestione rispetto a una vettura da pista.

Del resto si tratta dell’auto sportiva da strada del periodo con la miglior accelerazione, uno sprint 0-100 km/h compiuto in 5,6 secondi, per un’Alfa Romeo che pesa appena 700 chilogrammi. In più a rendere ancora più mitica l’Alfa Romeo 33/2 Stradale c’è il perenne dibattito, che va avanti da decenni, da parte degli esperti del settore sul numero esatto di esemplari prodotti. Verosimilmente sono stati prodotti solo 18 telai di cinque allestiti da famosi carrozzieri con stili unici, come l’iconica Carabo di Bertone.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Alfa Romeo 33/2 Stradale premiata con la Coppa d’Oro al Concorso d’Eleganza di Villa d’Este

Spinta dal motore V8 da 1.995 cc

di 28 maggio, 2018
Alfa Romeo 33/2 Stradale - L'esclusiva e iconica Alfa Romeo 33/2 Stradale del 1968 vince la Coppa d'Oro al Concorso d'Eleganza di Villa d'Este 2018.
Alfa Romeo 33/2 Stradale premiata con la Coppa d’Oro al Concorso d’Eleganza di Villa d’Este

Al Concorso d’Eleganza di Villa d’Este l’Alfa Romeo 33/2 Stradale ha vinto la Coppa d’Oro, il premio più prestigioso assegnato per referendum pubblico all’esclusiva manifestazione che si è svolta nel week-end sul Lago di Como. A vincere è stata l’Alfa Romeo 33/2 Stradale del 1968 con motore V8 da 1.995 cc e 230 CV, con carrozzeria coupé Scaglione.

Il termine Stradale che questa Alfa Romeo alta 99 cm prende nel nome fa riferimento al suo impiego previsto su strada. Siamo di fronte a una versione addomesticata di una pura auto da corsa che, al di là del termine Stradale che suona quasi come uno scherzo, è in grado di offrire performance e prestazioni di guida emozionanti, combinate con una maggiore facilità di gestione rispetto a una vettura da pista.

Del resto si tratta dell’auto sportiva da strada del periodo con la miglior accelerazione, uno sprint 0-100 km/h compiuto in 5,6 secondi, per un’Alfa Romeo che pesa appena 700 chilogrammi. In più a rendere ancora più mitica l’Alfa Romeo 33/2 Stradale c’è il perenne dibattito, che va avanti da decenni, da parte degli esperti del settore sul numero esatto di esemplari prodotti. Verosimilmente sono stati prodotti solo 18 telai di cinque allestiti da famosi carrozzieri con stili unici, come l’iconica Carabo di Bertone.

http://www.motorionline.com/2018/05/28/alfa-romeo-33-2-stradale-premiata-con-la-coppa-doro-al-concorso-deleganza-di-villa-deste/