Guida autonoma: si amplia la collaborazione FCA-Waymo

Oltre 60.000 minivan e (forse) un'auto a guida autonoma

FCA Waymo - Si rafforza la partnership sulla guida autonoma tra le due società: verranno forniti fino a 62.000 minivan Chrysler Pacifica Hybrid e potrebbe venir utilizzata la tecnologia Waymo su una vettura FCA disponibile sul mercato.
Guida autonoma: si amplia la collaborazione FCA-Waymo

Oggi verrà svelato l’atteso piano industriale di FCA per i prossimi anni, ma nel frattempo arriva un annuncio. La partnership, nata nel maggio 2016, tra il Gruppo FCA e Waymo si amplia, sul tema della guida autonoma. Ad oggi l’azienda con a capo Marchionne ha fornito 600 minivan Chrysler Pacifica Hybrid alla divisione di Google per le auto senza conducente, ma ora l’accordo aumenta sensibilmente e porterà ad avere fino a 62.000 minivan nella flotta Waymo. Le consegne inizieranno alla fine del 2018 e proseguiranno nei mesi successivi.

La novità principale, però, arriva dalla possibilità dell’utilizzo della tecnologia a guida autonoma, anche mediante una possibile concessione di licenze, in una vettura FCA disponibile sul mercato. “FCA è impegnata a rendere disponibili ai propri clienti le tecnologie di guida autonoma in modo sicuro, efficiente e realistico – le parole di Sergio Marchionne, CEO di FCA – Collaborazioni strategiche quale quella che abbiamo con Waymo contribuiranno a favorire lo sviluppo di tecnologie innovative”. Nessuna indiscrezione è filtrata su quale modello potrebbe essere.

Waymo lancerà, entro la fine dell’anno, il primo servizio al mondo di trasporto a guida autonoma e le persone potranno richiedere un veicolo usando l’app della società. “Siamo lieti di ampliare la collaborazione con FCA a sostegno del lancio del nostro servizio di guida autonoma – le parole dell’amministratore delegato John Krafcike di esplorare prodotti futuri che siano in linea con la mission di Waymo”. I minivan Chrysler Pacifica Hybrid a guida autonoma sono equipaggiate con il sistema Waymo, che include sia un potente hardware, sia un software perfezionato, con oltre sei milioni di miglia di test su strada.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati