Suzuki Jimny MY 2019: nuova FOTO SPIA da vicino sbarca sul Web

Cambio di design epocale

Una delle gamme più iconiche del marchio Suzuki sarebbe prossimo ad una rivoluzione epocale. Dopo alcune foto che lo ritraevano da lontano, sul Web è sbarcata una foto che ritrae la prossima generazione del Suzuki Jimny, confermando il cambio di look estremo, ma sempre in ottica off-road
Suzuki Jimny MY 2019: nuova FOTO SPIA da vicino sbarca sul Web

Quando devi rinnovare un’icona hai davanti due strade potenziali: la conservazione o la rivoluzione. Dopo diversi anni della prima, per il Suzuki Jimny pare essere arrivato il momento della seconda, in quanto l’ultima foto arrivata dal Giappone mostra come i tratti della vettura siano diametralmente cambiati.

Per chiarezza, è sempre un fuoristrada compatto. Questo non è cambiato nella maniera più assoluta. Ma quello che stanno coprendo i due ingegneri giapponesi nella foto spia che vi proponiamo e che sta girando sul Web è decisamente un mezzo molto diverso da quello al quale eravamo abituati. Sotto molti aspetti il nuovo Jimny rimanda allo stile dei fuoristrada più classici e pragmatici, con forme molto squadrate e nette. Decisamente più robusto, sembrerebbe anche sensibilmente più grande, anche se con il solo aiuto delle foto spia è davvero difficile avere un’idea precisa delle misure. Sembrerebbe maggiore anche l’altezza da terra.
Non si riescono a vedere gli interni, per i quali abbiamo quindi solamente delle indiscrezioni da riportare e nulla di sicuro. Molto probabile comunque che Suzuki inserisca nella dotazione del Jimny tutta la tecnologia che già ha iniziato a mostrarsi nelle gamme uscite più recentemente dagli stabilimenti della Grande S. Ci aspettiamo un sistema di infotainment completo, compresa la compatibilità con Android Auto ed Apple CarPlay.

Per quanto riguarda i motori, siamo anche in questo caso nel campo delle ipotesi. Secondo quanto trapelato nell’ambiente dovremmo sempre avere a che fare con una gamma abbastanza completa di propulsori a benzina da tre e quattro cilindri, mentre non sappiamo nulla per quanto riguarda eventuali diesel. In compenso dovrebbe essere confermata la presenza della versione “mild hybrid” della casa, ovvero un Jimny SHVS sulla stessa linea di altre auto della casa.
Il debutto davanti al grande pubblico dovrebbe avvenire entro la fine dell’anno, forse già in autunno. Vedendo però quanto la produzione sia già avanzata, non saremmo eccessivamente sorpresi di vedere qualcosa anche prima.

Leggi altri articoli in Foto spia

Lascia un commento

1 commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. Alessio

    6 giugno 2018 at 09:13

    Francamente non mi dispiacerebbe una versione anche a cinque porte nel futuro…un pò come la Freelander che era proposta appunto nelle due versioni di carrozzeria; credo che sarei ben felice di acquistarne una, a quel punto. Comunque Suzuki è un marchio di tutto rispetto e di ottima qualità, decisamente superiore per confort e tecnonologia ad altri marchi che fanno solomente maggiore pubblicità!

Articoli correlati

Suzuki Jimny MY 2019: nuova FOTO SPIA da vicino sbarca sul Web

Cambio di design epocale

di 5 giugno, 2018
Una delle gamme più iconiche del marchio Suzuki sarebbe prossimo ad una rivoluzione epocale. Dopo alcune foto che lo ritraevano da lontano, sul Web è sbarcata una foto che ritrae la prossima generazione del Suzuki Jimny, confermando il cambio di look estremo, ma sempre in ottica off-road
Suzuki Jimny MY 2019: nuova FOTO SPIA da vicino sbarca sul Web

Quando devi rinnovare un’icona hai davanti due strade potenziali: la conservazione o la rivoluzione. Dopo diversi anni della prima, per il Suzuki Jimny pare essere arrivato il momento della seconda, in quanto l’ultima foto arrivata dal Giappone mostra come i tratti della vettura siano diametralmente cambiati.

Per chiarezza, è sempre un fuoristrada compatto. Questo non è cambiato nella maniera più assoluta. Ma quello che stanno coprendo i due ingegneri giapponesi nella foto spia che vi proponiamo e che sta girando sul Web è decisamente un mezzo molto diverso da quello al quale eravamo abituati. Sotto molti aspetti il nuovo Jimny rimanda allo stile dei fuoristrada più classici e pragmatici, con forme molto squadrate e nette. Decisamente più robusto, sembrerebbe anche sensibilmente più grande, anche se con il solo aiuto delle foto spia è davvero difficile avere un’idea precisa delle misure. Sembrerebbe maggiore anche l’altezza da terra.
Non si riescono a vedere gli interni, per i quali abbiamo quindi solamente delle indiscrezioni da riportare e nulla di sicuro. Molto probabile comunque che Suzuki inserisca nella dotazione del Jimny tutta la tecnologia che già ha iniziato a mostrarsi nelle gamme uscite più recentemente dagli stabilimenti della Grande S. Ci aspettiamo un sistema di infotainment completo, compresa la compatibilità con Android Auto ed Apple CarPlay.

Per quanto riguarda i motori, siamo anche in questo caso nel campo delle ipotesi. Secondo quanto trapelato nell’ambiente dovremmo sempre avere a che fare con una gamma abbastanza completa di propulsori a benzina da tre e quattro cilindri, mentre non sappiamo nulla per quanto riguarda eventuali diesel. In compenso dovrebbe essere confermata la presenza della versione “mild hybrid” della casa, ovvero un Jimny SHVS sulla stessa linea di altre auto della casa.
Il debutto davanti al grande pubblico dovrebbe avvenire entro la fine dell’anno, forse già in autunno. Vedendo però quanto la produzione sia già avanzata, non saremmo eccessivamente sorpresi di vedere qualcosa anche prima.

http://www.motorionline.com/2018/06/05/suzuki-jimny-my-2019-nuova-foto-spia-da-vicino-sbarca-sul-web/