Tesla Roadster, arriva il pacchetto SpaceX per incrementare le performance

Accorgimenti migliorativi per rendere la supercar più veloce

Tesla Roadster SpaceX Package - Il CEO di Tesla Elon Musk ha annunciato che verrà lanciato il pacchetto opzionale SpaceX dedicato alla nuova generazione della Roadster che così renderà la proprie performance ancora più estreme.
Tesla Roadster, arriva il pacchetto SpaceX per incrementare le performance

Elon Musk ha annunciato che la nuova generazione della Tesla Roadster offrirà anche un pacchetto opzionale dedicato a migliorare le prestazioni. Il package, chiamato SpaceX (il nome dell’altra azienda di Musk), farà crescere ulteriormente le performance già impressionanti della supercar elettrica californiana di nuova generazione, senza però svelare in che modo e con quali accorgimenti tecnici.

Parlando all’assemblea degli azionisti di Tesla, Musk ha detto che le versioni di produzione di Semi, il camion elettrico, e Roadster saranno anche migliori di quelle che sono state già svelate pubblicamente. “La Roadster che abbiamo presentato ha performance da modello base. Avrà un pacchetto opzionale SpaceX. E’ pazzesco” ha aggiunto il CEO di Tesla.

Per noi è importante mostrare che la Roadster è un veicolo elettrico che può offrire performance di molto superiori ad ogni macchina a benzina sotto ogni punto di vista. E’ un aspetto importante per diradare ogni dubbio sulle prestazioni di un elettrica messe a confronto con quelle di una vettura a benzina” ha concluso Musk senza però rivelare ulteriori dettagli.

Finora Tesla ha svelato che la nuova Roadster sarà spinta tre motori elettrici senza fare alcun accesso alla potenza in termini di cavalli ma anticipando che offrirà una coppia massima di ben 10.000 Nm. La supercar elettrica di nuova generazione, secondo quanto dichiarato dal costruttore californiano, sarà così in grado di accelerare da 0 a 96 km/h in 1,9 secondi e di superare i 402 km/h di velocità massima.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

1 commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. ciccio

    8 giugno 2018 at 07:53

    TANTO ARRIVERÀ TRA MINIMO UN DECENNIO.

Articoli correlati