Skoda Kodiaq RS: così è stata immaginata la variante più cattiva [RENDERING]

Sarà spinta da un 2.0 TDI da 250 CV e 500 Nm

Skoda Kodiaq RS - Così è stato immaginato il suv più spinto della casa ceca. Potrà sembrare un'utopia eppure è stato visto girare un modello della kodiaq con la livrea camuffata dal quale proveniva un interessante sound turbo e al quanto vivace.
Skoda Kodiaq RS: così è stata immaginata la variante più cattiva [RENDERING]

Questa mania dei SUV sta veramente contagiando qualsiasi marchio. E’ inevitabile, si tratta non solo della moda del momento ma anche della tendenza che più di tutte sta guidando il mercato e le scelte degli automobilisti europei. Come se non bastasse, sta continuando a crescere anche la cerchia di coloro che non riescono a rinunciare al comfort di queste vetture senza però allontanarsi dal concetto di auto sportiva. E’ così che sempre più si stanno diffondendo le varianti sportive di questi SUV. Dopo la Cupra Ateca arriva anche la Skoda Kodiaq RS, che vede interessato uno dei SUV dal miglior rapporto qualità/prezzo sul mercato.

Potrà sembrare strano eppure come si evince dai muletti che son stati visti girare al Nurburgring e dalle piccole gocce di informazioni che Skoda continua a far trapelare piano piano, la nuova Skoda Kodiaq RS sembra essere sempre più vicina. Siamo rimasti un po’ sconcertati circa le caratteristiche tecniche del probabile modello: ci saremmo aspettati un propulsore 2.0 litri benzina ma molto probabilmente la sportiva della casa ceca potrebbe adottare un più ragionato 2.0 litri turbodiesel da 250 CV e la bellezza di 500 Nm. Un’unità sicuramente più adatta alla mole e alla stazza del SUV di casa Skoda, rendendolo parco nei consumi e sicuramente più agile nelle manovre grazie alla grande ondata di coppia, già disponibile a bassi giri. Utilizzerà la piattaforma modulare di Wolfsburg per i SUV di media/grande stazza potendo quindi ospitare anche la trazione integrale, cruciale e fondamentale per questa tipologia di vettura che potrebbe farla scattare da 0 a 100 m/h in soli 6,5 secondi.

Sarà ovviamente disponibile un sistema di scarico rivisto, per rendere più coinvolgente la guida della Kodiaq oltre ad un comportamento dell’ESP più permissivo e una modalità RS che dovrebbe rendere più cinici e sportivi tutti i parametri, partendo dalla risposta del motore fino ad arrivare alla consistenza dello sterzo e al comportamento delle sospensioni. Anche all’esterno non passerà inosservato, come ci suggerisce da questo render il designer X-TOMI, caratterizzando la probabile versione della Kodiaq con mancorrenti e superfici in piano black a contrasto con il bianco lucido della carrozzeria. Spuntano minigonne e spoiler all’estremità, con una linea resa più decisa anche grazie ai cerchi sportivi da 19″. La nuova Skoda Kodiaq RS potrebbe arrivare già nella seconda metà del 2019.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati