Polestar 1 sarà protagonista del Festival of Speed di Goodwood

Debutto dinamico dal 12 al 15 luglio

Polestar 1 Goodwood 2018 - Al Festival of Speed 2018 di Goodwood, in programma dal 12 al 15 luglio prossimo, vedremo per la prima volta in azione la Polestar 1, nuova coupé due porte con powertrain ibrido da 600 CV che arriverà sul mercato nel 2019.
Polestar 1 sarà protagonista del Festival of Speed di Goodwood

Se fino a qualche tempo le auto ibride plug-in venivano considerate noiose, negli ultimi anni le cose sono cambiate radicalmente e l’elettrificazione ha avvicinato di molto performance elevate, dinamismo e guida sportiva. Un esempio è la Polestar 1, nuova coupé ad alte prestazioni che trae le sue origini dalla Volvo S90 Coupé prima di passare sotto l’ala del nuovo marchio indipendente Polestar.

La Polestar 1, presentata per la prima volta a metà ottobre 2017, si sta preparando per la sua prima esibizione in pubblico: la vettura sarà in azione il mese prossimo al Festival of Speed 2018 di Goodwood. L’auto in questione sarà il prototipo #004, che affronterà la nota collina dell’evento britannico dedicato alla velocità con Joakim Rydholm, capo collaudatore Polestar, al volante della coupé nel suo debutto dinamico. Al Festival of Speed di Goodwood saranno esposti anche un paio di modelli di serie della Polestar 1 le cui consegne ai clienti partiranno a metà dell’anno prossimo.

La Polestar 1, che verrà prodotta nello stabilimento del marchio in Cina, sarà equipaggiata da una motorizzazione ibrida da 600 CV complessivi che offrirà un’autonomia elettrica di ben 150 chilometri. La coupé sportiva a due porte inizialmente verrà prodotta in soli 500 esemplari all’anno a causa di un complicato processo d’assemblaggio.

In attesa del debutto in strada previsto per il 2019 la Polestar 1 sarà protagonista a Goodwood dal 12 al 15 luglio per poi andare oltreoceano per il debutto in Nord America in occasione della Monterey Car Week in programma dal 23 al 26 agosto.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati