Tesla Model S, così è stata trasformata in shooting brake [FOTO]

Sarà prodotta in 20 unità realizzate a mano

Tesla Model S Shooting Brake - La Tesla Model S Shooting Brake, opera della carrozzeria olandese RemetzCar, trasforma l'elettrica in un elegante e pratica vettura familiare con ampio bagagliaio. La nuova variante sarà prodotta in 20 esemplari.

La Tesla Model S è diventata una shooting brake grazie a RemetzCar, carrozzeria olandese che si è adoperata per trasformare l’elettrica californiana in una versione familiare pratica e versatile.

Commissionata in origine dal collezionista Floris de Raadt, la Model S Shooting Brake sarà più di una one-off dato che verrà prodotta in una piccola serie di 20 esemplari, che saranno tutti realizzati a mano secondo le richieste dei futuri clienti ai quali viene offerta la massima libertà di personalizzazione. La nuova variante della Tesla Model S farà il suo debutto in pubblico il 29 giugno ad Apeldoorn, in Olanda, in occasione del Concorso d’Eleganza di Paleis Het Loo.

La Model S Shooting Brake si propone con un posteriore completamente rivoluzionato che è stato progettato da Niels van Roij, uno studio di design indipendente olandese. Sulla vettura si nota anche una nuova cromatura che caratterizza la fiancata partendo dal montante anteriore, passando sopra le vetrature e finendo sulla muscolosa coda dell’auto. Le modifiche alla Model S non hanno riguardato le portiere, rimaste le stesse, ma il terzo finestrino e il montante posteriore, reso più massiccio e rialzato.

Un ulteriore accorgimento alla Model S Shooting Brake è stato intrapreso per l’apertura del vano bagagli, del quale al momento non sono state rese note misure e capacità di carico. Sotto il cofano della vettura tutto è rimasto invariato rispetto al modello standard della Model S, così come sulla parte anteriore dell’abitacolo. A proposito degli interni, la carrozzeria olandese ha personalizzato la shooting brake con nuovi rivestimenti in pelle con piping a contrasto, inserti in fibra di carbonio e logo RemetzCar sulla plancia.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati