WP_Post Object ( [ID] => 161 [post_author] => 2 [post_date] => 2009-04-21 17:42:02 [post_date_gmt] => 2009-04-21 15:42:02 [post_content] => Audi ha ufficialmente presentato la Q7 Crossover 2010 che mostra ritocchi estetici minori e una incrementata efficienza di consumi. Gli esterni hanno ricevuto ritocchi di modesta entità che includono una nuova griglia singola con sfumature cromate verticali, paraurti ridisegnati, predellini laterali modificati, parafanghi dall'aspetto aggressivo, e nuovi fari posteriori a Led. Sebbene le luci alogene siano standard, ce ne sono disponibili allo xeno con il package xenon plus, insieme a un sistema di luci adattive, luci diurne a Led, e indicatori di direzione a Led montate sulla presa d'aria. Le modifiche degli interni, invece, includono una nuova plancia degli strumenti con display piú ampi per una migliore leggibilità, sfumature cromate aggiuntive, luci d'ambiente montate sulle portiere, e una nuova parte rifinita per il cruscotto dalla parte del passeggero. La gamma motori include quattro diesel e due a benzina. Quelli a benzina comprendono un V6 3.6 FSI da 206CV e un V8 4.2 FSI da 350CV. Per quanto riguarda i diesel, è compreso un TDI 3.0 da 240CV che ha un consumo di 9,1 litri ogni 100km. È anche disponibile un diesel "pulito" 3.0 TDI che presenta un sistema avanzato a iniezione common rail, uno ad alte prestazioni per il contenimento delle emissioni, e un convertitore catalitico DeNOx. Questa versione del TDI 3.0 ha un consumo calcolato in 8,9 litri ogni 100km e già rientra nei limiti del protocollo Euro 6 del 2014. Il V8 TDI 4.2 vanta consumi di carburante significativamente ridotti nonostante la maggiore potenza. Il risparmio di carburante migliora da 11,1 litri ogni 100km a 9,9, mentre la potenza del motore è di 340CV. Il vertice della gamma Q7, il V12 TDI, vanta 500CV. Le prestazioni di questo mostro includono un'accelerazione da 0 a 100km/h in 5,5 secondi, una velocità massima limitata elettronicamente a 250km/h, e un consumo di 11,3 litri ogni 100km. [post_title] => La Audi Q7 2010 rivisitata presentata a Shanghai [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => open [post_password] => [post_name] => la-audi-q7-2010-rivisitata-presentata-a-shanghai [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2009-04-21 17:42:02 [post_modified_gmt] => 2009-04-21 15:42:02 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=161 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

La Audi Q7 2010 rivisitata presentata a Shanghai

La Audi Q7 2010 rivisitata presentata a Shanghai

Audi ha ufficialmente presentato la Q7 Crossover 2010 che mostra ritocchi estetici minori e una incrementata efficienza di consumi. Gli esterni hanno ricevuto ritocchi di modesta entità che includono una nuova griglia singola con sfumature cromate verticali, paraurti ridisegnati, predellini laterali modificati, parafanghi dall’aspetto aggressivo, e nuovi fari posteriori a Led. Sebbene le luci alogene siano standard, ce ne sono disponibili allo xeno con il package xenon plus, insieme a un sistema di luci adattive, luci diurne a Led, e indicatori di direzione a Led montate sulla presa d’aria. Le modifiche degli interni, invece, includono una nuova plancia degli strumenti con display piú ampi per una migliore leggibilità, sfumature cromate aggiuntive, luci d’ambiente montate sulle portiere, e una nuova parte rifinita per il cruscotto dalla parte del passeggero.

La gamma motori include quattro diesel e due a benzina. Quelli a benzina comprendono un V6 3.6 FSI da 206CV e un V8 4.2 FSI da 350CV.

Per quanto riguarda i diesel, è compreso un TDI 3.0 da 240CV che ha un consumo di 9,1 litri ogni 100km. È anche disponibile un diesel “pulito” 3.0 TDI che presenta un sistema avanzato a iniezione common rail, uno ad alte prestazioni per il contenimento delle emissioni, e un convertitore catalitico DeNOx. Questa versione del TDI 3.0 ha un consumo calcolato in 8,9 litri ogni 100km e già rientra nei limiti del protocollo Euro 6 del 2014. Il V8 TDI 4.2 vanta consumi di carburante significativamente ridotti nonostante la maggiore potenza. Il risparmio di carburante migliora da 11,1 litri ogni 100km a 9,9, mentre la potenza del motore è di 340CV.

Il vertice della gamma Q7, il V12 TDI, vanta 500CV. Le prestazioni di questo mostro includono un’accelerazione da 0 a 100km/h in 5,5 secondi, una velocità massima limitata elettronicamente a 250km/h, e un consumo di 11,3 litri ogni 100km.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati