24 Ore di Le Mans sarà Luca di Montezemolo lo starter d’ eccezione

24 Ore di Le Mans sarà Luca di Montezemolo lo starter d’ eccezione

24 Ore di Le Mans sarà Luca di Montezemolo lo starter d’ eccezione

Partirà il 13 giugno, alle 15, la 77esima edizione della 24 Ore di Le Mans, la più prestigiosa gara di durata del panorama automobilistico mondiale, ed avrà uno starter d’ eccezione, il Presidente della Ferrari, Luca di Montezemolo.

La ricorrenza da festeggiare è molto importamte, si tratta del sessantesimo anniversario della prima delle nove vittorie assolute della Ferrari nella 24 Ore di Le Mans, che risale al 1949, e fu ottenuta dalla Ferrari 166 MM di Luigi Chinetti e Lord Selsdon, per l’ eccezionalità dell’ anniversario, un altrettanto eccezionale starter, l’ invito a Luca di Montezemolo è arrivato direttamente da Jean-Claude Plassart, Presidente dell’ Automobile Club de l’ Ouest.

Montezemolo, ha risposto all’ invito, in termini entusiastici: “Mi fa particolarmente piacere dare il via ad una corsa che ha fatto la storia dell’ automobilismo e che ha un fortissimo legame storico con la Ferrari. Su questo circuito la nostra Scuderia ha compiuto indimenticabili imprese”. Prosegue dicendo: “La 24 Ore di Le Mans è sinonimo di competizione tecnologica e sportiva e da sempre suscita una grande attenzione da parte nostra”.

Sono numerosi i successi che Ferrari può annoverare nella corsa francese, oltre ai nove assoluti, l’ ultimo risale al 1965 con Jochen Rindt e Masten Gregory alla guida di una Ferrari 250 LM, la passata edizione ha infatti visto trionfare la F430 GT del team Risi Competizione. Quest’ anno alla partenza del 13 giugno ci saranno dieci Ferrari schierate da otto team privati.

Stefano Domenicale, Direttore della Gestione Sportiva, sarà fra le prestigiose presenze in Francia, una ulteriore conferma, semmai ce ne fosse bisogno, dell’ interesse di Ferrari a partecipare ad un classico come la 24 Ore di Le Mans. Doppio impegno per Luca di Montezemolo che, nel ruolo di Presidente del Gruppo FIAT, dovrà festeggiare un’ altra importante ricorrenza, 41 anni fa, esattamente nel settembre 1968, fu il rimpianto Avvocato Gianni Agnelli a dare il via alla 24 Ore di Le Mans.

Vogliamo fare un tuffo nel glorioso passato delle vittorie Ferrari a questa prestigiosa gara della 24 Ore di Le Mans: (1949) Ferrari 166 MM – Luigi Chinetti/Lord Selsdon, (1954) Ferrari 375 – Plus José Froilan Gonzalez/Maurice Trintignant, (1958) Ferrari 250 Testa Rossa – Phil Hill/Olivier Gendebie, (1960) Ferrari 250 Testa Rossa – Oliver Gendebien/Paul Frère, (1961) Ferrari 250 Testa Rossa – Phil Hill/Olivier Gendebien, (1962) Ferrari 330 TR – Phil Hill/Olivier Gendebien, (1963) Ferrari 250 P – Lorenzo Bandini/Lodovico Scarfiotti, (1964) Ferrari 275 P – Nino Vaccarella/Jean Guichet, (1965) Ferrari 250 LM – Jochen Rindt/Masten Gregory.

Ricordiamo anche alcune delle vittorie di classe dell’ orgoglio nazionale Ferrari: la prima risale al 1954 in cui vinse la 1° classe 3001 a 5000 cmc, nel 1960 1° nel gruppo Sport e 1° classe 2501 a 3000 cmc; 1° nel gruppo GT e 1° classe 2501 a 3000 cmc, ancora vittorie dal 1961 initerrottamente fino al 1967, un salto fino al 1971 fino al 1974, ancora qualche anno di silenzio, poi ancora nel 1981, 1998, 2003, per finire con la più recente nel 2008 come 1° gruppo LMGT2.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati