Audi introduce sistemi start-stop e di recupero energetico per il 2009

Audi introduce sistemi start-stop e di recupero energetico per il 2009

Audi introdurrà un sistema di computer di bordo dotato di un cosiddetto programma di efficienza cosí come il familiare sistema start-stop. Queste tecnologie sono parte delle soluzioni che Audi utilizzerà per tagliare i livelli di consumo di carburante del 20% su quelli del 2007 entro il 2012. In aggiunta, sarà installato anche il sistema di recupero energetico. È già disponibile come specifica standard in un certo numero di modelli Audi. Quello che fa è restituire energia al sistema elettrico del veicolo durante la decelerazione allo scopo di migliorarne ulteriormente l’efficienza. Il sistema start-stop agisce smorzando l’erogazione del motore quando la vettura deve fermarsi. Quando il guidatore preme la frizione il motore si riavvia. Il sistema può essere disattivato manualmente in qualsiasi momento premendo un pulsante. Audi stima che nel regolare ciclo Euro il consumo di carburante venga abbassato di 0,2 litri ogni 100km. Le emissioni di CO2 sono conseguentemente ridotte di 5g/km. Le vetture che riceveranno per prime il sistema sono la versione manuale della A3 1.4 TFSI, la A4, e la A5 con motori 2.0.

Il computer di bordo con il programma di efficienza è fornito di realtivi dati di consumo che sono mostrati sullo schermo centrale. Ai guidatori sono cosí date raccomandazioni per una guida piú efficiente, a seconda del loro stile di guida e delle condizioni stradali prevalenti. Vi è anche un indicatore del cambio in grado di suggerire ai guidatori di cambiare marcia nel momento piú adatto. Inoltre, i sistemi che richiedono energia extra per funzionare, come l’aria condizionata e il riscaldamento dei sedili, sono identificati dal programma di efficienza.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati