WP_Post Object ( [ID] => 1416 [post_author] => 2 [post_date] => 2009-06-05 14:34:57 [post_date_gmt] => 2009-06-05 12:34:57 [post_content] => La nuova Skoda Octavia RS prosegue la lunga tradizione sportiva della Casa ceca, un design rinnovato che va a rafforzare l’ aspetto grintoso e dinamico, fedele ai principi di forza della famiglia Octavia che ne hanno fatto una leader nel settore, uso quotidiano, grande spazio a bordo, affidabilità e sicurezza. Le modifiche nel design di Skoda Octavia RS riguardano soprattutto il frontale che esibisce nuovi gruppi ottici, molto più grandi e visibili, i fari allo Xeno con funzione curvante sono forniti di serie, la calandra è stata adeguatamente modificata in linee e dimensioni ed esibisce il nuovo logo RS. La presa d’ aria posta sul paraurti anteriore è più ampia e si affianca ai fendinebbia con funzione curvante, per la prima volta sulla Octavia sono state adottate le luci LED "Day Light", con un consumo di soli 50 W. Ottimo l’ abitacolo di Skoda Octavia RS, il guidatore si sentirà perfettamente a suo agio dal punto di vista ergonomico, eccellenti sia le lavorazioni che i materiali impiegati, molto generosa negli spazi sia per i passeggeri che per il vano bagagli. Un livello piuttosto alto di comfort grazie anche al climatizzatore a due zone Climatroninc, dotato di un sensore che tiene sotto controllo la quantità di aria che entra e, se necessario, inserisce automaticamente il ricircolo dell’ aria. Come sempre nella famiglia Skoda Octavia, sono offerti di serie varie dotazioni, non va diversamente per Octavia RS che offre anche varie personalizzazioni, ad esempio, per i più esigenti, è disponibile il design dei nuovi interni RS Supreme, offerto come optional, un elegante rivestimento dei sedili parzialmente in pelle che comprende anche gli esclusivi listelli decorativi con sigla RS applicati sui pannelli delle portiere e sulla plancia. Gli esterni possono essere personalizzati con cerchi in lega e scelta di colori, per una versione di Octavia RS ancora più grintosa. La gamma dei colori è stata ampliata con il grigio fumo metallizzato, i cerchi in lega di serie Zenith da 17" si possono sostituire con i cerchi Neptune 7,5Jx18". Le motorizzazioni scelte per Skoda Octavia RS, tutte Euro 5, sono il 2.0 TSI benzina 200 CV (147 kW), fermo restanto le prestazioni, i consumi nel ciclo combinato sono di soli 7,5 litri per 100 km con emissioni dii CO2 pari a 175 g/km. Il 2.0 TDI a iniezione Common Rail, con filtro antiparticolato, da 170 cavalli (125 kW) ha una coppia massima di 350 Nm, erogata tra 1.750 e 2.500 giri, anche in questo caso consumi ridotti e basse emissioni di CO2 che sono 5,7 litri per 100 km e 150 g/km, un motore sportivo che resta comunque pulito. A sottolineare la sportività di Octavia RS c’ è l’ assetto abbassato di 13 mm rispetto alle versioni normali (12 mm nel caso della Wagon). La riduzione dei consumi è il risultato di una ottimizzazione del peso di Skoda Octavia RS, a tutto vantaggio delle prestazioni dinamiche di questa sportiva, stiamo parlando di 20 kg per la versione a benzina e 15 per le versioni diesel, una migliore aerodinamica, offre anche prestazioni migliori in termini di velocità massima, elasticità e accelerazione. [post_title] => Skoda Octavia RS: nata per le competizioni [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => open [post_password] => [post_name] => skoda-octavia-rs-nata-per-le-competizioni [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2009-06-05 14:34:57 [post_modified_gmt] => 2009-06-05 12:34:57 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=1416 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Skoda Octavia RS: nata per le competizioni

Skoda Octavia RS: nata per le competizioni

La nuova Skoda Octavia RS prosegue la lunga tradizione sportiva della Casa ceca, un design rinnovato che va a rafforzare l’ aspetto grintoso e dinamico, fedele ai principi di forza della famiglia Octavia che ne hanno fatto una leader nel settore, uso quotidiano, grande spazio a bordo, affidabilità e sicurezza.

Le modifiche nel design di Skoda Octavia RS riguardano soprattutto il frontale che esibisce nuovi gruppi ottici, molto più grandi e visibili, i fari allo Xeno con funzione curvante sono forniti di serie, la calandra è stata adeguatamente modificata in linee e dimensioni ed esibisce il nuovo logo RS. La presa d’ aria posta sul paraurti anteriore è più ampia e si affianca ai fendinebbia con funzione curvante, per la prima volta sulla Octavia sono state adottate le luci LED “Day Light”, con un consumo di soli 50 W.

Ottimo l’ abitacolo di Skoda Octavia RS, il guidatore si sentirà perfettamente a suo agio dal punto di vista ergonomico, eccellenti sia le lavorazioni che i materiali impiegati, molto generosa negli spazi sia per i passeggeri che per il vano bagagli. Un livello piuttosto alto di comfort grazie anche al climatizzatore a due zone Climatroninc, dotato di un sensore che tiene sotto controllo la quantità di aria che entra e, se necessario, inserisce automaticamente il ricircolo dell’ aria.

Come sempre nella famiglia Skoda Octavia, sono offerti di serie varie dotazioni, non va diversamente per Octavia RS che offre anche varie personalizzazioni, ad esempio, per i più esigenti, è disponibile il design dei nuovi interni RS Supreme, offerto come optional, un elegante rivestimento dei sedili parzialmente in pelle che comprende anche gli esclusivi listelli decorativi con sigla RS applicati sui pannelli delle portiere e sulla plancia.

Gli esterni possono essere personalizzati con cerchi in lega e scelta di colori, per una versione di Octavia RS ancora più grintosa. La gamma dei colori è stata ampliata con il grigio fumo metallizzato, i cerchi in lega di serie Zenith da 17″ si possono sostituire con i cerchi Neptune 7,5Jx18″.

Le motorizzazioni scelte per Skoda Octavia RS, tutte Euro 5, sono il 2.0 TSI benzina 200 CV (147 kW), fermo restanto le prestazioni, i consumi nel ciclo combinato sono di soli 7,5 litri per 100 km con emissioni dii CO2 pari a 175 g/km. Il 2.0 TDI a iniezione Common Rail, con filtro antiparticolato, da 170 cavalli (125 kW) ha una coppia massima di 350 Nm, erogata tra 1.750 e 2.500 giri, anche in questo caso consumi ridotti e basse emissioni di CO2 che sono 5,7 litri per 100 km e 150 g/km, un motore sportivo che resta comunque pulito. A sottolineare la sportività di Octavia RS c’ è l’ assetto abbassato di 13 mm rispetto alle versioni normali (12 mm nel caso della Wagon).

La riduzione dei consumi è il risultato di una ottimizzazione del peso di Skoda Octavia RS, a tutto vantaggio delle prestazioni dinamiche di questa sportiva, stiamo parlando di 20 kg per la versione a benzina e 15 per le versioni diesel, una migliore aerodinamica, offre anche prestazioni migliori in termini di velocità massima, elasticità e accelerazione.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Auto

Skoda: vendite a gonfie vele nel 2018

I SUV Kodiaq e Karoq hanno guidato l'offensiva commerciale firmata Skoda
Il 2018 è stato un anno decisamente soddisfacente per Skoda: il marchio boemo, per la quinta volta consecutiva, ha immatricolato