Nel 2012 la prima auto del “Project i” di BMW

Nel 2012 la prima auto del “Project i” di BMW

Nel 2012 la prima auto del “Project i” di BMW

Nel marzo 2008 BMW aveva annunciato di aver aperto una nuova sezione chiamata “Project i”, che avrebbe avuto il compito di sviluppare soluzioni e tecnologie speciali applicabili a tutte le vetture del marchio bavarese. Ora, dopo più di un anno, il progetto è completamente operativo e dovrebbe iniziare a distribuire i risultati del suo lavoro. La prima auto elaborata è la recente Mini E, che rientra all’interno della gamma di veicoli elettrici a zero emissioni.
Entro i prossimi due anni altri esemplari a zero emissioni verranno lanciati sul mercato e comprenderanno auto ibride, motori completamente elettrici e anche normali motori a benzina ad alte prestazioni e bassi consumi. Dovrebbero uscire diverse auto comprendenti la gamma Serie 1 e nuove Mini Cooper. Tra queste si parla insistentemente del Suv X7 e di una nuova sportiva ecologica. In un’intervista rilasciata al portale Car and Driver il presidente di BMW Norbert Reithofer ha dichiarato che la prima auto ad uscire dal “Project i” sarà una tre porte disegnata specificatamente per il mercato americano e, più specificatamente, un veicolo che rispettasse la legge sulle emissioni della California, obbligatoria per tutte le case a partire dal 2012. Questi veicoli faranno parte di una serie definita Megacity.
«Con i nuovi veicoli Megacity puntiamo a sviluppare una vera ed efficiente catena di montaggio ecosostenibile, a partire dalle prime fasi di sviluppo fino alla vendita» ha affermato Reithofer.
Oltre a tutti questi progetti, fonti ben informate confermano la MW C1

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati