GM e Magna: forse accordo su Opel per metà settembre

GM e Magna: forse accordo su Opel per metà settembre

GM e Magna: forse accordo su Opel per metà settembre

Ormai siamo abituati alle continue notizie che si sono susseguite nelle ultime settimane riguardo l’asta tra Fiat e gli svedesi di Magna per l’acquisizione di Opel, ex marchio della General Motors. Il recente finanziamento di 2,1 miliardi di dollari del governo tedesco ha permesso a Opel di non chiudere gli stabilimenti fino alla fine della sua ristrutturazione societaria. Ora è notizia recente che GM e Magna hanno raggiunto un accordo di massima per la vendita della casa tedesca per metà settembre, poco prima delle elezioni tedesche.
«Dovrebbe esserci un contratto pronto per il 15 di luglio – ha dichiarato il dirigente dell’impianto Opel di Bochum Rainer Einenkel – Per metà settembre dovremmo chiudere la trattativa». Ricordiamo che Magna aveva già firmato un pre-accordo con Opel, che ha convinto infatti il governo della Germania ad autorizzare il sopracitato finanziamento. Secondo questo accordo i gruppi Opel e Vauxhall convergeranno nella società Adam Opel GmbH, con la maggioranza dei dividendi di questa uniti in una società indipendente, anche se a bilancio per la GM. Nel frattempo continueranno le trattative con Magna. Fiat, intanto, rimane sempre alla finestra.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati