La Saab 9-5 di nuova generazione prende forma

La Saab 9-5 di nuova generazione prende forma

La Saab 9-5 è un’auto dalla lunga storia. Il primo modello apparve nel lontano 1997 e da diverso tempo si vocifera su una sua nuova versione in uscita a momenti. Si pensava entro l’anno scorso, ma la crisi mondiale ha impedito a Saab di procedere con il suo progetto, a parte presentare una versione modificata della 9-3. La General Motors, ora, ha ancora ribadito che nemmeno quest’anno vedremo nulla.
Nel frattempo, però, l’auto è comunque in fase di ideazione e il suo prototipo è già in fase di testing. Realizzata sulla piattaforma GM a trazione anteriore Epsilon II, la stessa della Opel Insigna, la 9-5 si presenta con un interasse di 2,84 metri e una lunghezza totale di 5. I motori si potranno scegliere tra vari modelli a benzina quattro cilindri, varie versioni turbodiesel e persino una a biocarburante. Probabile anche un modello a quattro ruote motrici con un 3,6 litri V6 turbo a benzina da 350 CV. Gli altri modelli includeranno un 210 CV da 2 litri e un 2,8 litri V6. CI aspettiamo anche un motore ibrido prima o poi.
La nuova 9-5 uscirà dagli stabilimenti Opel di Ruesselsheim, Germania, a partire dalla metà dell’anno, per poi fare il proprio debutto a Francoforte come modello 2010.

Nuova Volkswagen Golf 8 ibrida Da 179 € al mese con Ecoincentivi Statali Richiedi Preventivo

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    2 commenti

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    • MICHAEL 1963 ha detto:

      Finalmente si inizia a vedere qualcosa di definito della nuova SAAB 9-5! Finora si erano viste solo libere interpretazioni di stile. Mi auguro che la versione definitiva sia degna delle vecchie SAAB, come la “900″ del 1980 e la “9000″ del 1985. Poi, ceduta alla G.M., la Saab ha perso quella originalità che la distingueva e i successivi modelli sviluppati con OPEL hanno prodotto auto davvero con poca personalità. Se la nuova “9-5″ dovesse essere un’auto bella e personale, con adeguate motorizzazioni diesel, potrebbe interessarmi quando deciderò di sostituire la mia attuale Jaguar. In passato, prima della Jaguar, ho avuto una Citroen “XM” e successivamente una A.R. “166″.

    • Michael 1963 ha detto:

      Purtroppo la SAAB non ce l’ha fatta. Non è stata fortunata come la Volvo e la Jaguar, che erano in mani della Ford e che, cedute per pochi spiccioli a Cinesi e Indiani, in meno di 10 anni sono rinate e oggi godono di ottima salute entrambi i Marchi, con una gamma di auto belle e di successo.
      La General Motors (e a questo punto ribadisco il mio pensiero sulla incapacità degli americani di gestire Marchi automobilistici di lusso) non è riuscita a cedere la traballante SAAB in mani capaci di valorizzare il grande prestigio e la storia che il Marchio Svedese aveva. Come si poteva pensare che la Spiker potesse gestire la Saab?
      Resta il grande rammarico che oggi la SAAB non esiste più. Punto!

    Articoli correlati