Lotus presenta i progetti di una nuova city car completamente elettrica

Verrebbe da chiedersi se una cosa simile potrebbe accadere in Italia. Ad ogni modo, poco tempo fa il magazine inglese Automotive Engineer ha chiesto alla celebre casa Lotus di disegnare un nuovo prototipo di auto compatta elettrica, per mostrare a tutti quanto in avanti possa spingersi questo genere di automobili. Il risultato è una concept car che ricorda molto da vicino la Smart ForTwo e dotata di un motore elettrico da 37 kW. La potenza, come è usuale, è fornita da una batteria agli ioni di litio da 10 kW posizionata sotto il pavimento ed è ricaricabile in circa tre ore e mezzo grazie a una presa standard da 13 A. Avrà un’autonomia di 50 km e una velocità di punta di 105 km/h.
Grazie alle sue dimensioni estremamente contenute, questa Lotus riesce a battere persino la Toyota iQ. I designer di Hethel affermano che possono trovare posto fino a quattro persone, ma ad occhio le due sedute sui sedili posteriori dovranno essere molto magre per poterci stare. Secondo Russell Carr, capo di Lotus Design, la struttura sarebbe composta da alluminio pressato e vari materiali compositi.
Ad ogni modo difficilmente questa city car potrebbe essere costruita veramente da Lotus, bensì da un marchio alternativo.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Auto

La FIAT Panda cala il tris

Presentate a Balocco le nuove versioni 4x4, Trekking, e Natural Power
La FIAT Panda è sempre stata molto più che una semplice city-car come tutte le altre, per il suo essere